FIlm 2013/2014: Joseph Gordon-Levitt dice no a Godzilla e sì a Sin City 2 - Brad Pitt sarà Ponzio Pilato? - Britney Spears in Una Notte da Leoni 3 - Connie Nielsen per il thriller di McG


Three Days to Kill - archiviato il tutt'altro che esaltante Una spia non basta, McG prepara il ritorno in sala con un thriller dal titolo al momento tutt'altro che confermato, ovvero Three Days to Kill. Al fianco dei già annunciati Kevin Costner, Hailee Steinfeld ed Amber Heard si è oggi aggiunta Connie Nielsen, vista 13 anni fa in Il Gladiatore e a breve sul set di Von Trier con Nymphomaniac. Sceneggiato da da Luc Besson e Adi Hasak, Three Days to Kill ruoterò attorno ad Ethan Runner, Agente dei Servizi Segreti governativi che, dopo aver scoperto di essere gravemente malato, e di conseguenza, vicino alla morte, decide di ritirarsi a vita privata per riprendere i rapporti con la propria famiglia. Peccato che quando i Servizi Segreti gli offrono un farmaco sperimentale che potrebbe salvargli la vita in cambio di un'ultima missione, l'uomo finisca per ritrovarsi a dover affrontare gli effetti collaterali della medicina. Connie Nielsen, secondo Variety, andrà ad interpretare la moglie del personaggio interpretato da Kevin Costner, nonché madre di Hailee Steinfeld. L'uscita in sala? Forse fine 2013.

Una Notte da Leoni 3: un cameo che potrebbe fare impazzire i fan della cantante in questione. Perché nel terzo capitolo di Una notte da Leoni ci sarà anche lei, Britney Spears. La popstar avrebbe infatti girato un paio di scene senza far sapere niente a nessuno. La prima dovrebbe essere una scena onirica, che vedrebbe Britney a letto con... Zach Galifianakis, mentre nella seconda, durante un party, comparirebbero al fianco della Spears Ashton Kutcher, Kanye West, Leonardo DiCaprio e Kesha. Insomma, cast si superstar, per una commedia in uscita il prossimo 30 maggio del 2013.

Miss Julie: compiuti 74 anni meno di un mese fa, la leggendaria Liv Ullmann starebbe preparando il ritorno dietro la macchina da presa con Miss Julie, adattamento cinematografico della tragedia scritta nel 1888 da August Strindberg. Un lavoro controverso, chiamato ad esplorare il potere, la sessualità, l'identità, l'amore e il sesso, in un'ambientazione di fine 800. Imbarcata Michelle Williamsm, la Ullmann avrebbe trovato un'altra attrice di grido nel cast, ovvero Jessica Chastain. Intervistata durante il lancio del film Mama, prodotto da Del Toro, la Chanstain avrebbe più o meno fatto capire di aver 'quasi' accettato il progetto della Ullmann, per un'opera, Miss Julie, già vista due volte in sala. La prima nel 1951, intitolata La notte del piacere; la seconda nel 1999, con Mike Figgis in cabina di regia.

Godzilla: tutti vogliono Joseph Gordon-Levitt. Tra Batman e I Guardiani della Galassia, l'attore nei mesi scorsi avrebbe incrociato anche il 'nuovo' Godzilla, per poi dire no grazie e lasciare i produttori con il cerino in mano. A detta di Variety, sarebbero quindi 3 gli attori ancora in corsa per il ruolo del protagonista 'umano', ovvero Henry Cavill, Scoot McNairy e Caleb Landry Jones. Per andare ad interpretare chi? Mistero. Per ora. Anche perché il film è tornato in 'alto mare', con Frank Darabont chiamato a riscrivere lo script di Max Borenstein (già rivisto negli ultimi anni da David Callaham, David S. Goyer e Drew Pearce), per la gioia del regista Gareth Edward, e due produttori persi per strada, ovvero Dan Lin e Roy Lee, che potrebbero persino portare in tribunale la Legendary. Il via alle riprese? A marzo. In teoria.

Sin City: A Dame to Kill For - ha finalmente trovato un film da girare, dopo decine di proposte. Joseph Gordon-Levitt prenderà parte a Sin City 2 di Robert Rodriguez. Il 'Robin' dell'ultimo Batman sarà Johnny, giocatore arrogante che nasconde una missione, ovvero distruggere il suo nemico al gioco. Se inizialmente il ruolo venne offerto a Johnny Depp, alla fine è stato proprio Levitt a far sua la parte. Dopo Mickey Rourke, Jessica Alba, Jamie King, Rosario Dawson, ​​Jamie Chung e Dennis Haysbert, il cast va così completandosi, con Josh Brolin probabile sorpresa futura.

Ponzio Pilato: ad Hollywood è riesploso l'amore biblico, con Ponzio Pilato ultima trovata made in Warner. Acquistato lo script firmato Vera Blasi, il film 'seguirebbe' l'intera evoluzione, politica e non, di colui che ordinò la flagellazione di Gesù Cristo. Ad interpretare Pilato, secondo Deadline, Brad Pitt, a quanto pare molto interessato al progetto. Che ovviamente seguiremo con attenzione.

La regina d'inverno: la Seven Arts Entertainment ha annunciato trionfalmente che Anjelica Huston e David Thewlis saranno rispettivamente Lady Astair e Count Zurov in The Winter Queen. A vestire i panni di Lady Amalia, come annunciato da tempo, la bella Milla Jovovich. Attese ad aprile le riprese, tratto dal best seller internazionale Boris Akunin e diretto da Fedor Bonderchuk, il film ci porta nella Mosca de 1876: in un parco affollato, un giovane si spara davanti agli occhi di una ragazza che poco prima gli aveva rifiutato un bacio. È solo l'inizio di un'inquietante catena di suicidi apparentemente inspiegabili. Dietro quei gesti tanto assurdi si nasconde forse un intrigo internazionale, ordito al di fuori della madre Russia? A indagare sul caso è Erast Fandorin, un investigatore alle prime armi, ma pieno di entusiasmo e acume. La pista che segue lo condurrà ai quattro angoli della Terra, in una serie di avventure rocambolesche che approderanno a una verità sconvolgente e imprevedibile.

X-Men: Days of Future Past - non solo Hugh Jackman, Patrick Stewart e Ian McKellen, ma anche Famke Janssen, ovvero la mitica Jean Grey. Intervistata per il lancio di Hansel e Gretel, l'attrice ha lasciato più che aperta la porta ad un eventuale coinvolgimento in X-Men, sempre più espodio 'ponte' tra i primi due capitoli e l'ultimo prequel diretto da Vaughn. Il clamoroso cameo dell'attrice, in conclusione, potrebbe davvero diventare realtà. Il nuovo X-Men, lo ricordiamo, uscirà il prossimo l 18 luglio 2014.

Undiscovered Gyrl: new entry di peso nell'indie drama tratto dal romanzo di Allison Burnett e dalla stessa autrice diretto. Christian Slater e Justin Long si sono infatti uniti a Martin Sheen, Robert Patrick e Kimberly Williams-Paisley, per una pellicola che si sta girando in questi giorni a Los Angeles. Al centro della trama lo spaesamento vissuto da una giovane ragazza, che decide di rinviare il college per un anno, in modo da trovare se stessa. Tutto questo, tra incontri maschili di vario tipo e un blog 'voyeuristico' da aggiornare quotidianamente. Mentre il passato tanto odiato torna a farsi presente...

  • shares
  • Mail