Reeker – tra la vita e la morte: il trailer, la locandina e curiosità

Esce l’11 luglio il film horror americano Reeker – Tra la vita e la morte diretto da Dave Payne ed interpretato da Devon Gummersall, Derek Richardson, Tina Illman, Scott Whyte e Arielle Kebbel. Cinque studenti si trovano bloccati in una stazione di servizio deserta. Cercano di far sì che le circostanze non interferiscano con il

di carla

reeker locandina italianaEsce l’11 luglio il film horror americano Reeker – Tra la vita e la morte diretto da Dave Payne ed interpretato da Devon Gummersall, Derek Richardson, Tina Illman, Scott Whyte e Arielle Kebbel.

Cinque studenti si trovano bloccati in una stazione di servizio deserta. Cercano di far sì che le circostanze non interferiscano con il loro divertimento, fino a quando iniziano ad avere terrificanti visioni di viaggiatori morti e mutilati. Guidati dal loro compagno cieco, dovranno cercare di superare quella notte e la soluzione al mistero di cosa sia “Reeker” verrà lasciata solo a coloro che sopravviveranno. La risposta porterà ad una nuova terrificante dimensione.

Qui trovate alcune foto tratte dal film, la locandina americana e quella francese (più una clip). Dopo il salto trovate il trailer e le curiosità.

reeker foto7

DIETRO LE QUINTE
Ispirato ai classici Carnival of Souls, La Casa e Venerdì 13, Reeker è un divertente e avanguardista ibrido dell’horror film slasher/monster/soprannaturale.

Questo film in pellicola 35mm è stato girato a Los Angeles e nel deserto del sud della California, visivamente sorprendente e infestato dagli spiriti.

Per la sequenza d’apertura, i maghi degli effetti speciali del make-up della Monster FX hanno usato più di 70 galloni di sangue finto.

Ci sono più di 300 inquadrature con effetti visivi.

Reeker è stato mostrato in anteprima con recensioni entusiastiche al South by Southwest Film Festival, dove tutti gli spettacoli hanno registrato il sold out; da allora è stato nella selezione ufficiale del Tribeca Film Festival, Sitges ed è stato il film di chiusura della notte al Fantasia Film Festival di Montreal.

reeker creature

DICHIARAZIONE DEL REGISTA

“Mi manca molto il senso di divertimento nell’attuale corrente dei film dell’orrore. Abbiamo quelli troppo patinati, troppo seri, e quasi l’obbligo di non avere il divieto ai 14. Abbiamo solo film a basso budget, che vanno direttamente nell’ultimo scaffale, in fondo della videoteca, e i film di serie C con i mostri che vedi alla televisione via cavo, e non c’è molto altro nel mezzo.

I miei film dell’orrore preferiti sono sempre stati spaventosi, vivaci e divertenti. Così, fondamentalmente, ho fatto in modo di terrorizzare le persone, poi farle ridere, e dare loro una storia impegnata abbastanza da poter essere masticata, ma semplice abbastanza da essere inghiottita”.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →