Stasera in tv su Rete 4: "Trappola in alto mare" con Steven Seagal

Rete 4 stasera propone Trappola in alto mare (Under Siege), action statunitense del 1992 diretto da Andrew Davis (Il fuggitivo) e interpretato da Steven Seagal, Tommy Lee Jones, Gary Busey e Erika Eleniak.

 

Cast e personaggi


Steven Seagal: Casey Ryback
Tommy Lee Jones: William Strannix
Gary Busey: Com. Krill
Erika Eleniak: la playmate Jordan Tate
Patrick O'Neal: Capt. Adams
Damian Chapa: Tackman
Colm Meaney: Daumer

Doppiatori italiani

Michele Gammino: Casey Ryback
Dario Penne: William Strannix
Francesco Pannofino: Com. Krill
Isabella Pasanisi: la playmate Jordan Tate
Sergio Graziani: Capt. Adams
Claudio Fattoretto: Daumer

 

La trama


Casey Ryback (Steven Seagal) è un esperto Navy SEAL che durante un'importante missione a Panama ha avuto uno scontro con un suo superiore arrivando alle mani, un atto di insubordinazione imperdonabile che gli è costato i gradi.

Ora il marinaio si ritrova in veste di cuoco ad applicare le sue doti culinarie nelle cucine della USS Missouri, corazzata in disarmo che sta per affrontare il suo ultimo viaggio. Ryback in procinto di preparare ricche libagioni per il compleanno del capitano Adams (Patrick O'Neal) ha un alterco con il comandante Krill (Gary Busey), borioso ufficiale che intende occuparsi personalmente dei preparativi e per questo ha richiesto l'arrivo di una band di musicisti rock e di una spogliarellista (Erika Eleniak).

Ryback nel frattempo finisce agli arresti mentre la nave viene sequestrata e dirottata dai membri della band, rivelatisi in realtà un commando di mercenari altamente addestrati, capeggiati da William Strannix (Tommy Lee Jones), ex agente della CIA che ha ordito un piano di vendetta contro gli Stati Uniti.

 

Il nostro commento


Trappola in alto mare è un solido action che sfoggia un'anima anni ’80 e un look anni ’90 per una delle migliori performance di Steven Seagal.

Il regista Andrew Davis (Il fuggitivo), che aveva già diretto Seagal nel suo esordio Nico, conferma di essere un vero specialista in film d'azione permettendo al divo d'azione e al suo letale repertorio di arti marziali di confrontarsi in una labirintica location con un villain di gran lusso come Tommy Lee Jones e molti volenterosi caratteristi.

Da non perdere se amate l’action e se volete un bel fumettone ipercinetico vecchio stile che ammicca a classici come Trappola di cristallo.

 

Curiosità


- Il film ha ricevuto due candidature all'Oscar (Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro).

- Il regista Andrew Davis ha diretto Steven Seagal nel suo debutto su grade schermo Nico (1988) e Chuck Norris nel poliziesco Il codice del silenzio (1985).

- La USS Missouri (BB63) usata nel film è in realtà La USS Alabama (BB60) di stanza in un museo navale a Mobile (Alabama),

- Uno dei maggiori problemi che la squadra di produzione ha dovuto fronteggiare è stato quello di dare l'illusione che la USS Alabama (USS Missouri nel film) fosse nel bel mezzo dell'Oceano Pacifico, quando in realtà era ormeggiata in una baia. Per fare questo la squadra di produzione ha creato una chiatta lunga 30 metri poggiandovi sopra un'intelaiatura alta 18 metri di altezza su cui è stato posto un gigantesco telo nero. La chiatta denominata "blackout" all'occorenza veniva spostata intorno alla Alabama per coprire gli edifici e le luci della città.

- Erika Eleniak, che interpreta Jordan Tate "Miss Luglio 1989", non solo è stata veramente una modella di Playboy, ma anche Playmate proprio nel luglio del 1989.

- Nove degli attori presenti in questo film, tra cui Tommy Lee Jones, hanno partecipato un anno dopo al film Il fuggitivo, sempre diretto da Andrew Davis.

- Durante il film il capitano Garza (Dale Dye) ricorda che Ryback ha guidato un team SEAL per prendere l'aeroporto di Panama e fu l'unico sopravvissuto della squadra. In uno degli errori principali dell'invasione di Panama ci fu proprio l'invio di 4 team SEAL ad occupare l'aeroporto. In quella missione 4 SEAL vennero uccisi e 8 feriti. Di consueto è il reggimento dei Rangers ad occuparsi degli aeroporti, ma all'epoca la Marina scontenta del loro apporto all'invasione in termini di quantità riuscì a farsi affidare il compito.

- Harrison Ford ha visto il film mentre era ancora indeciso se accettare o meno il ruolo di protagonista ne Il fuggitivo, all'epoca la regia era già stata affidata a Andrew Davis. Ford rimase molto impressionato dal lavoro di Davis e accettò il ruolo.

- Nel film poco dopo che la Missouri è stata presa, un F-18 si avvicina alla nave. In sottofondo c'è l'audio delle comunicazioni radio. L'audio che si ascolta è quello reale tratto dalle comunicazioni tra due F-14 che intercettarono e abbatterono nel gennaio del 1989 due Mig 23 libici.

- Il film ha fruito di un sequel dal titolo Trappola sulle montagne rocciose (Under Siege 2: Dark Territory), sempre con protagonista Steven Seagal, ma stavolta diretto da Geoff Murphy (La fortezza: segregati nello spazio).

- Il film costato 35 milioni di dollari ne ha incassati circa 83 in patria e oltre 156 worldwide.

 

La colonna sonora


- Le musiche del film sono di Gary Chang (Colpi proibiti, L'isola perduta)

- La colonna sonora include anche i brani: "Whiskey Fever" dei The Regulators; "The Power " degli Snap!; "Voodoo Child (Slight Return)" di Jimi Hendrix e "Ooh Baby" degli Screams and Dreams.

 

1. Main Title
2. Fanfare
3. The Takeover
4. Casey Gets In Touch
5. Casey Saves Jordan
6. Reveal Sub
7. Sub Splits
8. They Sink The Sub
9. Casey Rescues The Laundry
10. Sitting Ducks
11. The Broadway Shootout
12. Casey Meets Strannix
13. Casey Saves Hawaii
14. Epilogue

 

 

Clip e video


Stasera in tv su Rete 4 Trappola in alto mare con Steven Seagal
  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: