Arnold Schwarzenegger contro le campagne antifumo

Sono ormai diversi anni che il cinema Hollywoodiano ha intrapeso una lotta senza tregua al tabacco; prima facendo fumare solo i personaggi negativi, poi eliminando in qualsiasi modo ogni traccia di sigarette dai proprio film, iniziativa lodevole certo ma il governatore della California, Arnold Schwarzenegger, da buon fumatore di sigari quale è, si è recentemetne espresso contro questa politica restrittiva.

Ammette certo che proteggere i più giovani dal pericolo del fumo è una cosa importante, ma impedire ad un attore di interpetare un fumatore, sopratutto se si tratta di film in costume, è una cosa esagerata.

Non saranno certo dichiarazioni popolari quelle di Arnold Schwarzenegger ma in fin dei conti, anche se il fumo fa male, ve lo riuscite ad immaginare Humphrey Bogart senza sigarette? Bei tempi quelli del cinema classico, quando si beveva come spugne e si fumava come turchi!

Fonte: Themovieblog

  • shares
  • Mail