Nella Giuria Internazionale di Venezia 65 anche Landis e la Golino

Ora davvero manca “solo” il programma di quest’anno e Venezia 65 partirà, cercando di tenere testa alla bella edizione dell’anno scorso. Mentre tutti aspettiamo il 29 luglio per sapere chi ci ha azzeccato coi pronostici sui titoli giusti, oggi finalmente sappiamo chi giudicherà i film in corsa per il Leone d’Oro. Il presidente della Giuria

Valeria Golino nella Giuria Internazionale di Venezia 65 Ora davvero manca “solo” il programma di quest’anno e Venezia 65 partirà, cercando di tenere testa alla bella edizione dell’anno scorso. Mentre tutti aspettiamo il 29 luglio per sapere chi ci ha azzeccato coi pronostici sui titoli giusti, oggi finalmente sappiamo chi giudicherà i film in corsa per il Leone d’Oro.

Il presidente della Giuria Internazionale, lo sappiamo già, è Wim Wenders. Con lui, a guardare e giudicare tutti i film in concorso, ci saranno: Yuri Arabov, sceneggiatore russo; Valeria Golino, una delle nostre attrici più amate all’estero; Douglas Gordon, artista visivo britannico; il grande John Landis, che sta intanto preparando il suo nuovo lavoro dopo otto anni di assenza dal grande schermo; Lucrecia Martel, la più significativa voce femminile del Nuovo Cinema Argentino; e per finire il mitico Johnnie To, che dopo essere stato per due volte consecutive in gara adesso giudicherà in prima persona.

Definita anche la Giuria Internazionale della sezione Orizzonti, che sarà presieduta da Chantal Akerman; al suo fianco Nicole Brenez, Barbara Cupisti, Josè Luis Guerin e Veiko Ounpuu. Nella Giuria Internazionale della sezione Corto Cortissimo figurano il Presidente Amos Poe, Gianni Rondolino e Joana Vicente.

Ultime notizie su Festival di Venezia

Tutto su Festival di Venezia →