• Film

Lance Armstrong: arriva il biopic targato Paramount Pictures e Bad Robot

Ammesso di aver abusato di sostanze dopanti, Lance Armstrong arriva al cinema. Con l’immancabile biopic sulla sua vita

Ha mentito per anni. Al mondo del ciclismo e dello sport. Ai tifosi e agli sponsor, che l’hanno sommerso di denaro. Ha negato tutte le accuse più e più volte, prima di capitolare davanti ai microfoni di Oprah Winfrey.

L’intervista choc di Lance Armstrong, finalmente ‘sincero’ nell’ammettere l’abuso di sostanze dopanti durante i suoi 7 tour de France vinti, ha sconvolto i media di mezzo mondo. Uno tsunami sportivo tanto fragoroso da portare la Paramount Pictures e la Bad Robot di J.J. Abrams ad acquistare i diritti di Cycle of Lies: the Fall of Lance Armostrong, biografia del ciclista scritta da Juliet Marcur, a breve in libreria.

D’altronde erano mesi che si parlava di un film sulla vita di Armstrong, con Matt Damon o Jake Gyllenhaal dati come papabili protagonisti, ma ora che la sua ‘triste’ storia sportiva è finalmente venuta a galla, un importante studios come la Paramount ha deciso di prendere la palla al balzo. Al centro del biopic, ovviamente, la leggendaria lotta di Lance contro il cancro ai testicoli, i trionfi ripetuti sulle strade di Francia, e ovviamente lo scandalo doping, ufficializzate a fine agosto con l’incredibile decisione dell’Usada (United States Anti-Doping Agency).

Perché il 24 agosto del 2012 Lance è stato squalificato a vita, tanto da perdere tutti i risultati sportivi ottenuti dal 1998 in poi, compresi i sette Tour de France vinti consecutivamente. Mai nessuno come lui. L’agenzia anti-doping sosteneva di avere prove schiaccianti contro il corridore, accusato di aver fatto sistematico uso di sostanze dopanti (EPO, Testosterone, Corticosteroidi) durante la sua carriera.

Rinunciato a sorpresa di volersi difendere, Lance ha prima negato ogni accusa, per poi capitolare davanti ad Oprah. “Impossibile vincere 7 Tour senza doping“, ha confidato con sconcertante serenità Armstrong. Eroe d’America fino a poche ore fa, ed ora pronto a sbarcare in sala. Ma con quale ‘volto’ hollywoodiano? E soprattutto, con quale regista?

Fonte: Collider
Fonte foto: GettyImage

I Video di Cineblog