Un film sul cannibalismo

Keri Russell è pronta per girare un nuovo curioso film, Butterfly, a Grimm Love Story, un indie horror che prende vita grazie al movimento cannibale presente su Internet. Keri impersonerà una studentessa americana in Germania per delle ricerche sulla vita di un killer cannibale (che avrà il volto di Thomas Kretschmann), oggetto della sua tesi

Keri Russell è pronta per girare un nuovo curioso film, Butterfly, a Grimm Love Story, un indie horror che prende vita grazie al movimento cannibale presente su Internet.
Keri impersonerà una studentessa americana in Germania per delle ricerche sulla vita di un killer cannibale (che avrà il volto di Thomas Kretschmann), oggetto della sua tesi di laurea. Resterà ossessionata da questa figura e cadrà nell’alienazione.
Il film sarà girato in Germania e la produzione inizierà proprio questa settimana. Il regista sarà Martin Weisz, meglio conosciuto per i video dei Korn e di Sean Combs.
Questa è una storia che avrei voluto portare sul grande schermo sin da quando il movimento cannibale presente su Internet ha catturato la mia attenzione“, ha detto Marco Weber (produttore).

  • Una delle tante notizie apparse su quotidiani, a testimonianza della diffusione del fenomeno in Germania