• Film

Dal 18 novembre al cinema

Il sole. Nella seconda metà del 1945 il Giappone è occupato dalle forze statunitensi e il suo Imperatore è costretto in un bunker a Tokyo. Il film racconta i retroscena delle due decisioni cruciali prese da Hirohito, che si riveleranno di grande importanza storica. La prima è la dichiarazione di resa durante la seconda guerra

Il sole. Nella seconda metà del 1945 il Giappone è occupato dalle forze statunitensi e il suo Imperatore è costretto in un bunker a Tokyo. Il film racconta i retroscena delle due decisioni cruciali prese da Hirohito, che si riveleranno di grande importanza storica. La prima è la dichiarazione di resa durante la seconda guerra mondiale, e l’altra la rinuncia al suo stato divino, vissuta quasi come una liberazione e decisa in occasione della conoscenza del generale americano MacArthur, ben diverso dalla ‘belva’ che immaginava… Curiosità.

The Big White. La vita di Paul Barnell, agente di viaggio in condizioni economiche disastrose, sta per andare a rotoli. E’ in balia dei creditori e non ha più i soldi per curare sua moglie Margaret, affetta dalla sindrome di Tourette. Paul decide che per rimettere in sesto le sue finanze deve riuscire a mettere le mani sull’assicurazione della vita lasciata in suo favore dal fratello Raymond, scomparso da alcuni anni ormai e di cui non si hanno più notizie. Purtroppo, lo zelante ispettore dell’assicurazione Ted Waters, che è alla disperata ricerca di una promozione per poter lasciare l’Alaska, stabilisce che non è ancora trascorso abbastanza tempo per decretare la morte di Raymond e quindi nega a Paul di beneficiare del premio assicurativo. La fortuna sembra spalancare le porte dello sventurato agente di viaggio quando questi si imbatte in un cadavere congelato che potrebbe spacciare per suo fratello. Tuttavia non è il solo ad avere delle mire su quel corpo perché sulle sue tracce si sono messi anche due spietati killers…

Melissa P. Liberamente tratto dall’omonimo romanzo ‘100 colpi di spazzola prima di andare a dormire’ di Melissa Panarello
Melissa è una sedicenne molto dolce, molto incerta, molto spaventata. Il padre è sempre via mentre la madre, nonostante sia molto affettuosa, sembra sempre non riuscire a capire perché la figlia sia così turbata. Un giorno… Melissa scopre il sesso. Un disastro. Dov’è la tenerezza? E’ tutto così umiliante e brutale?

Habana Blues. Due giovani musicisti cubani (uno dei quali con due figli ma in fase critica con la moglie) hanno davanti l’ocasione della vita: riuscire a uscire dai confini dell’isola grazie alla possibilità di farsi produrre da una casa musicale spagnola. Film di chiusura della sezione Un Certain Regard che dimostra come, tra le righe, si possa far passare il tema della ricerca della libertà pur rivestendolo con musica e colori latinoamericani realizzando un film piacevole anche se di non particolare qualità. Il sito.

Wolf Creek. Due ventenni inglesi Liz e Kristy si mettono in viaggio sulla costa occidentale dell’Australia, per un lungo e avventuroso itinerario in auto alla scoperta dell’outback australiano. Con loro l’amico australiano Ben che ben presto inizierà una storia d’amore con Liz… Il viaggio volge al peggio quando, tornando alla loro macchina dopo un’escursione nel Parco Nazionale di Wolf Creek, i tre ragazzi scoprono che il motore dell’auto, vecchia e di seconda mano, non si accende.

Goal! Il film. Santiago Munez è emigrato dal Messico negli Stati Uniti insieme alla sua famiglia in cerca di un futuro migliore. Sin da quando era bambino, il suo sogno è sempre stato quello di diventare un giocatore di calcio. Un giorno giunge a Los Angeles un talent scout che, dopo averlo visto giocare, gli propone un provino per la squadra inglese Newcastle United. Santiago accetta e parte alla volta della Gran Bretagna per realizzare il suo desiderio ed entrare così nell’Olimpo del calcio internazionale…

Il vento del perdono. Einar Gilkyson é un vecchio allevatore che ha voltato le spalle al resto del mondo, dopo la morte del suo unico figlio. L’unica persona con la quale Einar tiene dei rapporti, é il suo grande amico e braccio destro Mitch Bradley. Ma un giorno la nuora Jean, insieme alla figlia undicenne, bussa alla sua porta in cerca di un luogo sicuro. Per il vecchio allevatore non sarà facile accoglierla a casa sua, anche perchè lui la ritiene la vera responsabile delle sue sofferenze..

Mary. Tony è un regista e attore di successo che si attribuisce il ruolo di Gesù Cristo nel controverso film “This Is my Blood” che sta per girare. L’altra protagonista, Marie, che interpreta Maria Maddalena, alla fine delle riprese non riesce ad uscire dal suo personaggio e, mentre tutti gli altri fanno ritorno a New York, rimane a Gerusalemme e inizia un viaggio tra i luoghi del Vangelo, rimanendo sconvolta dalla crudeltà della guerra tra Israele e Palestina. Un terzo personaggio, Ted Younger, un giornalista televisivo che ha ideato e conduce un programma sulla Passione e la vita di Cristo, deve affrontare una burrascosa crisi coniugale e spirituale.

Lord of War. Ormai nell’occhio di un agente dell’Interpol, un trafficante di armi comincia a fare i conti con la sua coscienza e con i rimorsi legati al suo lavoro..

La marcia dei pinguini. Nell’oceano, il pinguino imperatore assomiglia più ad un delfino che ad un uccello. Potente, fluido, con un colpo di reni viene fuori dalle profondità come un siluro, scivola con destrezza sul ghiaccio, si rialza e finisce per mettersi in piedi sulle zampe. Trasformatosi in camminatore maldestro, l’uccello si trova ormai alla mercé del minimo ostacolo. Quale ragione o quale destino spinge dunque questo buffo uccello a lasciare l’acqua ghiacciata nella quale si muove con tanta grazia? Una sola, primordiale ed essenziale: la sopravvivenza della propria specie. Ma nell’Antartico i luoghi eleggibili sono rari poiché d’inverno, per un’ampiezza che va dai 100 ai 200 chilometri intorno al continente, il mare ghiaccia. Da una parte c’è il nord (il mare ghiacciato, l’oceano e il suo cibo), dall’altra c’è il sud (la banchisa, deserta ma stabile). Tra i due, c’è l’imperatore che cammina. Che cammina d’inverno attraverso centinaia di chilometri di pericoli. Che cammina senza posa tra il cibo e il suo piccolo che ha fame… La Marcia dei Pinguini racconta quest’epopea… Un articolo e il sito ufficiale del film, i two cents di ecoblog.

I Video di Cineblog