• Film

Al cinema dal 24 gennaio: Flight, Lincoln, In Darkness, Quartet, Pazze di Me, Una domenica notte

Cosa esce quest’oggi al cinema? Ecco titoli, recensioni e trailer

600. Tante saranno le copie in mano a Pazze di Me di Fausto Brizzi, da oggi nei cinema d’Italia, contro le 400 di Lincoln di Steven Spielberg e le 330 di Flight, ritorno in sala di Robert Zemeckis. 87, invece, le sale affidate a Quartet, esordio alla regia di Dustin Hoffman, mentre In Darkness uscirà in 50 copie, in attesa che domani scocchi l’ora di Una domenica notte.

  • Flight (Drammatico, Usa, 2012) di Robert Zemeckis; con Denzel Washington, Don Cheadle, Kelly Reilly, John Goodman, Bruce Greenwood, Melissa Leo, Brian Geraghty, Tamara Tunie, Nadine Velazquez, James Badge Dale, Garcelle Beauvais, Adam Tomei, Rhoda Griffis. Un pilota di linea salva il suo volo da un terribile incidente diventando un eroe, ma le investigazioni riguardo il malfunzionamento all’origine della situazione portano alla luce dei problemi e degli indizi che sembrerebbero attribuire le responsabilità di quanto accaduto totalmente al pilota. Recensione e trailer italiano.
  • Lincoln (Biopic, storico, Usa, 2012) di Steven Spielberg; con Con Daniel Day-Lewis, Sally Field, David Strathairn, Joseph Gordon-Levitt, James Spader, Hal Holbrook, Tommy Lee Jones, Lee Pace, David Oyelowo, Jackie Earle Haley, Bruce McGill, Tim Blake Nelson, Joseph Cross, Jared Harris, Peter McRobbie, Gulliver McGrath, Gloria Reuben, Jeremy Strong, Michael Stuhlbarg, Boris McGiver, David Costabile, Stephen Spinella, Walton Goggins, David Warshofsky, Colman Domingo, Lukas Haas, Dane DeHaan, Carlos Thompson, Bill Camp, Elizabeth Marvel, Byron Jennings, Julie White. Negli ultimi mesi di Presidenza, Lincoln mette in atto una linea d’azione volta a terminare la Guerra Civile, unire il Paese e abolire la schiavitù. Recensione e trailer italiano.
  • In Darkness (Drammatico, Germania, Polonia, 2011) di Agnieszka Holland; con Robert Wieckiewicz, Benno Fürmann, Agnieszka Grochowska, Maria Schrader, Herbert Knaup, Marcin Bosak, Kinga Preis, Krzysztof Skonieczny, Milla Bankowicz, Oliwer Stanczak. Leopold Socha é un operaio che lavora alle fogne della cittadina di Lvov, in Polonia, al tempo dell’occupazione nazista. Un giorno si imbatte in un gruppo di ebrei che cerca di fuggire al proprio destino. In cambio di soldi l’uomo accetta di nasconderli nei cunicoli delle fogne. A lungo andare, quello che era iniziato come un modo per racimolare dei soldi diventa una questione d principio al punto di arrivare a mettere in pericolo la propria vita e quella della sua famiglia, per nascondere quei malcapitati. Trailer italiano.
  • Quartet (Commedia, Gran Bretagna, 2012) di Dustin Hoffman; con Maggie Smith, Albert Finney, Tom Courtenay, Billy Connolly, Pauline Collins, Sheridan Smith, Michael Gambon, Jumayn Hunter, Luke Newberry, Trevor Peacock, David Ryall, Michael Volpe, Eline Powell, Sarah Crowden, Denis Khoroshko, Shola Adewusi, Kent Olesen, Patricia Loveland, Dame Gwyneth Jones, Colin Bradbury. Beecham House è animata da una voce che gira tra i suoi ospiti: la casa di riposo per musicisti accoglierà presto una vera leggenda della musica. Per Reginald Paget, Wilfred Bond e Cecily Robson i pettegolezzi sono all’ordine del giorno nella “casa del gossip”. Ma i tre vanno incontro a una sorpresa particolarmente shoccante quando scoprono che la nuova inquilina non è altri che la loro ex partner Jean Horton, la cui carriera da solista e l’ego che la ha accompagnata ha creato non pochi problemi alla lunga amicizia del quartetto.Recensione e trailer italiano.
  • Pazze di Me (Italia, commedia, 2012) di Fausto Brizzi; con Francesco Mandelli, Loretta Goggi, Chiara Francini, Claudia Zanella, Valeria Bilello, Marina Rocco, Lucia Poli, Paola Minaccioni, Maurizio Micheli, Gioele Dix, Flavio Insinna, Margherita Vicario, Alessandro Tiberi, Pif, Edy Angelillo. Andrea, unico maschio in un’ingombrante famiglia tutta al femminile (sono sette: mamma, tre sorelle, nonna, badante e cane, rigorosamente femmina), ha finalmente incontrato Giulia, la donna della sua vita. Poiché nessuna delle precedenti fidanzate è mai sopravvissuta al deflagrante impatto con le invadenti e devastanti femmine, al povero Andrea sembra che l’unico modo per sopravvivere sia quello di mentirle e spacciarsi per orfano. Ma le sette mine vaganti sono in agguato e l’inganno cade presto. Comincia così per il malcapitato Andrea un buffo percorso ad ostacoli per salvare la sua relazione. Fino a quando resisterà la povera Giulia? Trailer italiano.
  • Una domenica notte (commedia, 2013, Italia) di Giuseppe Marco Albano. Con Antonio Andrisani, Francesca Faiella, Ernesto Mahieux, Anna Ferruzzo, Claudia Zanella, Saman Anthony, Rocco Barbaro, Adolfo Margiotta, Marit Nissen, Tiziana Schiavarelli, Pinuccio Sinisi, Pascal Zullino, Pietro De Silva, Alfio Sorbello – in sala da Venerdì 25 gennaio – Antonio Colucci (Antonio Andrisani) ha 46 anni. E’ un uomo che avrebbe voluto essere un grande regista di film horror e che all’età di 26 anni sembrava promettere bene. Dopo il fiasco del primo lungometraggio (le cui traversie produttive relegano il film al solo mercato dell’home video tedesco) si sposa e ha un figlio. Il divorzio, la quotidianità e la mancanza di intraprendenza lo bloccano nella sua cittadina di provincia dove il miraggio del cinema lentamente svanisce. Giunto ad una età plausibilmente “di mezzo”, decide, come spesso accade, di fare un resoconto della propria vita. Il suo sogno di diventare regista di film di “genere”, nonostante il panorama e il mercato italiano del settore sia trasfigurato, non si è mai sopito del tutto, anzi, ha sempre covato dentro di lui. Decide così, di trovare i fondi per girare una sceneggiatura a budget molto basso, approfittando di una storia incentrata su un solo personaggio e location unica. Scoprirà in questa ricerca che l’orrore che lo circonda è molto più impressionante del film del terrore che vuole girare… Trailer italiano.
  • I Video di Cineblog