Venezia 65: Khastegi (Tedium) primo film sorpresa di Orizzonti

E’ stato svelato il titolo del primo film sorpresa della sezione Orizzonti della 65a Mostra del Cinema di Venezia. Si tratta di Khastegi (Tedium) ed è l’opera prima di Bahman Motamedian, di origini iraniane. Il regista si va ad unire quindi a Kiarostami (e a Naderi, almeno per le origini) per rappresentare l’Iran al Lido.

Khastegi (Tedium)E’ stato svelato il titolo del primo film sorpresa della sezione Orizzonti della 65a Mostra del Cinema di Venezia. Si tratta di Khastegi (Tedium) ed è l’opera prima di Bahman Motamedian, di origini iraniane. Il regista si va ad unire quindi a Kiarostami (e a Naderi, almeno per le origini) per rappresentare l’Iran al Lido.

Ambientato a Teheran, Khastegi tratta un tema delicatissimo e coraggioso: quello della transessualità. I protagonisti infatti sono sette trans che vivono la loro quotidianità nella società iraniana di oggi. Un film dalla realizzazione tutt’altro che facile, a detta dello stesso regista, che è stato regista teatrale, sceneggiatore cinematografico ed ha anche diretto un corto di successo (Akvarium).

Queste le proiezioni previste: il 28 agosto alle ore 15.30 al PalaLido, per gli accreditati Press e Industry; il 29 agosto alle ore 14.00 in Sala Grande, e alle 18.00 al PalaBiennale, per il pubblico e tutti gli accrediti.

Fonte: Il Velino

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Venezia

Tutto su Venezia →