Warm Bodies fa suo il box office Usa - flop Bullet to the Head


Il 'nuovo Twilight' ha subito colpito nel segno, ma senza fare sfracelli. Warm Bodies ha fatto sua la vetta del box office Usa, incassando 20 milioni di dollari in 72 ore. Promosso dalla critica americana e costato circa 35 milioni, il titolo della Summit Entertainment dovrebbe facilmente rientrare dei costi di produzione, dando così via all'annunciato sequel. Tutt'altri numeri per l'altra new entry di peso del weekend, ovvero Bullet to the Head. Presentato ed applaudito al Festival Internazionale del film di Roma, il film di Walter Hill non è riuscito ad andare oltre i 4 milioni e mezzo all'esordio, con una disastrosa media per sala di 1,872 dollari. Sesta piazza per l'ottimo action con Sly Stallone protagonista, riuscito a far peggio del 'collega' Arnold Schwarzenegger, flop certificato appena 20 giorni fa con The Last Stand. Per i vecchi 'divi' dell'azione a stelle e strisce un brusco ed inatteso stop. Chissà se The Tomb, titolo che li vedrà l'uno al fianco dell'altro, saprà farli 'risorgere' dalle ceneri.

Calo del 53%, seconda posizione e 34,462,794 milioni di dollari in tasca per Hansel and Gretel: Witch Hunters, che ne è costati 50, con Il Lato Positivo che tiene in terza posizione. -14% sugli incassi per il film diretto da David O. Russell, arrivato all'incredibile cifra di 80,377,558 dollari. Ne è costati solo 21. In quarta e quinta piazza si fa strada Jessica Chastain, grazie a Mama e Zero Dark Thirty. Addirittura 58,262,100 i dollari incassati dall'horror Universal, mentre sono 77,797,550 quelli raccolti dal thriller della Sony/Columbia. Per la Chastain, a poche settimane dagli Oscar, un vero e proprio trionfo d'incassi.


Altro divo d'azione e altro risultato deludente per Parker. Solo 12,439,882 i dollari incassati in 10 giorni dal film con Jason Statham protagonista, mentre Django Unchained di Quentin Tarantino abbatte la soglia psicologica dei 150 milioni di dollari casalinghi. A livello internazionale, invece, si fanno sempre più vicini i 321,455,689 dollari di Inglourious Basterds, suo titolo dai maggiori incassi, inflazione esclusa. Ultima conoscenza natalizia Les Miserables, arrivato ai 141,483,245 dollari ed ormai ad un passo dai 144 incassati nel 2008 da Mamma Mia.

Chiusura di chart con l'incredibile Lincoln, arrivato ai 170,786,518 dollari, con Gangster Squad a quota 43,249,058 dollari, Lo Hobbit, arrivato ai 296,202,520 dollari, ed Argo rilanciato in 935 copie e in grado di incassare circa 2 milioni, aggiornando così il proprio totale arrivato ai 120,442,815 dollari. Fine settimana interessante anche il prossimo, grazie alle due copie che lanceranno A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III, alle 300 che faranno risorgere Top Gun in 3D, alle 2500 firmate Soderbergh con Side Effects e alle 3000 della commedia Identity Thief. Chi riuscirà a battere lo zombie innamorato di Warm Bodies?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: