• Film

Film 2013-2014: Johnny Depp criminale in Black Mass – Mark Waters regista de l’Accademia dei Vampiri

Perso DiCaprio, Benedict Cumberbatch potrebbe diventare Alan Turing in The Imitation Game

– Black Mass: 5 anni dopo Disastro a Hollywood, Barry Levinson prepara il ritorno in sala grazie a Black Mass, gangster movie su Whitey Bulger, criminale d’America. A vestire i panni del protagonista, e qui scatta la sorpresa, Johnny Depp. Tratto da Black Mass: the True Story of an Unholy Alliance Between the FBI and the Irish Mob, bestseller scritto da Dick Lehr e Gerland O’Neil, il film prenderà vita a maggio, con il via alle riprese. Al centro della trama proprio Whitey Bulger, catturato dall’FBI solo nel 2011, dopo 17 anni di folli ricerche, all’età di 81 anni. Il 19 agosto 1999 Bulger venne bollato come il 458º criminale più ricercato dall’F.B.I., per diversi omicidi, spaccio di narcotici, furti e altro. Nell’ottobre del 2007, l’Interpol dichiarò Bulger il secondo uomo più ricercato dall’F.B.I., dopo Osama bin Laden. È stato catturato il 22 giugno 2011 insieme alla compagna Catherine Greig in un appartamento di Santa Monica, California, dove avevano vissuto per 15 anni sotto i nomi di Charles e Carol Gasko. Negli anni 50 sbattuto ad Alcatraz, Bulger divenne uno degli uomini più temuti di Boston, nel 1972, controllando tutta la città grazie alla Winter Hill Gang. Attualmente in carcere, sarà Johnny Depp a riportarlo in ‘vita’, al cinema.

– The Imitation Game: perso inaspettatamente Leonardo DiCaprio, The Imitation Game potrebbe aver trovato il suo protagonista. Biopic sul leggendario Alan Turing, il film sarebbe un passo dall’accordo definitivo con Benedict Cumberbatch, sempre più lanciato in quel di Hollywood. Sceneggiato da Graham Moore, diretto da Morten Tyldum e tratto da un romanzo di Andrew Godges, “Alan Turing: The Enigma”, The Imitation Game narrerà la storia di un genio matematico, perseguitato negli ultimi anni della sua incredibile vita. Alan Turing venne infatti messo sotto processo nel 1952 dal Governo inglese, in quanto gay. Anche se mente eccelsa, superiore, geniale. Venne condannato. Gli vennero date due opzioni. Il carcere, o il trattamento obbligatorio con ormoni femminili. Ovvero la castrazione chimica. Alan Turing accettò la seconda strada. Divenne impotente e gli crebbe il seno. Il 7 giugno del 54, a soli 41 anni, si uccise ingerendo una mela avvelenata con cianuro di potassio, perché esausto della persecuzione omofoba a cui da decenni era sottoposto.

– L’Accademia dei Vampiri: se ne parla da 3 anni, ma ora ci siamo. L’Accademia dei Vampiri di Richelle Mead, primo capitolo di una vera e propria saga editoriale, sbarca al cinema grazie a Mark Waters, regista di Mean Girls. Vampire Academy: Blood Sisters, questo il titolo originale, ruoterà attorno a Zoey Deutch, Lucy Fry e Danila Kozlovski. Protagonista della trama Lissa Dragomir, principessa Moroi e vampiro mortale che dev’essere protetta a tempo pieno dalle minacce degli Strigoi, i vampiri più pericolosi, quelli che non muoiono mai. La sua migliore amica e custode, Rose, è una Dhampir, un incrocio fra vampiro e umano. Rose e Lissa, dopo due anni di fuga dal loro mondo per assaggiare un po’ di realtà, vengono intercettate e riportate a St. Vladimir’s, l’Accademia dei Vampiri in cui studiano. Quando ci riescono: perché tra balli e innamoramenti, flirt con i più anziani, fascinosi tutor e conflitti sempre aperti con gli insidiosi Strigoi hanno pochissimo tempo per pensare ai libri. 6 i romanzi della serie, con tanto di 4 spin-off, per una trasposizione cinematografica sceneggiata dal fratello del regista, Daniel Waters.

I Video di Cineblog