Novità dal ritorno di Hulk al cinema: andrà nello Spazio per poi dichiarare guerra alla Terra?


Ci risiamo. In casa Marvel non vogliono perdere il treno ‘Hulk’. Perché dopo le due deludenti trasposizioni firmate Ang Lee (245 milioni di dollari d’incasso) e Louis Leterrier (263 milioni), c’è un martello che è tornato a battere. Grazie a The Avengers. Perché l’Hulk spassoso ed esilarante di Mark Ruffalo ha davvero stupito tutti, facendo dimenticare in un colpo solo i colossi verdi firmati Eric Bana ed Edward Norton. Eppure nel listone di film targati Marvel in arrivo nei prossimi anni di Hulk non vi è traccia.

Sappiamo tutto su Iron Man 3, Thor 2, Capitan America 2, The Avengers 2, I Guardiani della Galassia, Dottor Strange ed Ant-Man. Ma di Hulk, per ora, solo e soltanto rumor, che continuano anche quest’oggi. Perché è Latino Review a spoilerare i dettagli del clamoroso e atteso ritorno in sala di Bruce Banner, praticamente certo ma ‘datato’ probabilmente 2016. Perché il nuovo Hulk non uscirà prima di The Avengers 2, titolo che dovrà lanciare l’inedito omone verde grazie all’immancabile scena ‘clou’ dopo i titoli di coda. Ma non è tutto…

Latino Review prova infatti a spoilerare news sulla trama del film, con Hulk inviato nello spazio, perché etichettato come ‘minaccia per la Terra’ dagli Illuminati, potente organizzazione segreta. Finito a migliaia di km dalla Terra, Hulk si ritroverà nel Pianeta Sakaar, schiavizzato e costretto a tramutarsi in ‘Gladiatore’ per divertire gli abitanti del posto, diventando invece un eroe della ribellione contro il Re Rosso. Affiancato da un potente esercito, e a dir poco infuriato contro gli umani, Hulk tornerebbe così sulla Terra in The Avengers 3, dando vita alla ‘madre’ di tutte le battaglie fumettistiche. Tutto ciò sarebbe stato tratto da Planet Hulk e World War Hulk di Greg Pak.

Mark Ruffalo, lo ricordiamo, ha firmato un contratto da 6 film con la Marvel, e ad oggi ne ha girato appena uno. Con The Avengers 2 saranno due. L’arrivo di una nuova saga con Hulk protagonista assoluto è quindi inevitabile e a dir poco scontata. Stupisce il ‘ritardo’ produttivo e il mancato annuncio, ma che l’omone sia ormai dietro l’angolo è evidente. Detto che i rumor di Latino Review vanno presi con le pinze, anche perché tutt’altro che confermati, affascina l’idea di un Hulk spaziale e gladiatore, con tutti i rischi di scrittura del caso.

D’altronde dopo aver visto Ruffalo splendido Banner ne I Vendicatori, la voglia di un ‘bis’ immediato è altissima. Nella speranza che la ‘maledizione Hulk’, già ‘reboottato’ e affondato in sala, sia ufficialmente finita.

Fonte: Collider

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film in 3d

Tutto su Film in 3d →