Jessica Chastain: 31 curiosità sulla rossa di Hollywood

Ero una bambina goffa, un maschiaccio con i capelli corti e rossi che andava in giro con gli con stivali da cowboy. Così, quando qualcuno mi dice che sono un sex symbol io rispondo: “Che cosa?”.

di carla


Bella, brava e con un sorriso contagioso. Cineblog ama alla follia Jessica Chastain e mentre aspettiamo di vederla in Zero Dark Thirty (per cui è nominata come miglior attrice agli Oscar 2013) e in La Madre, ecco su di lei alcune foto, la filmografia e diverse curiosità.

1. Data di nascita: 24 marzo 1977, Sacramento, California.
2. Vero nome: Jessica N. Howard
3. Altezza: 1.63 m
4. Ha iniziato a fare danza a 9 anni.
5. I capelli sono rosso naturale.
6. Il padre è un pompiere e la madre è una chef.
7. Jessica è stato il primo membro della sua famiglia a frequentare il college.
8. Prima della sua carriera cinematografica ha recitato in una produzione teatrale di “Otello”, con Philip Seymour Hoffman.
9. E’ aumentata di peso per interpretare Celia Foote in The Help (2011).
10. E’ stata scelta personalmente da Al Pacino per Wilde Salome (2011) dove interpretava Salomé. Al Pacino l’ha poi consigliata a Terrence Malick che le ha fatto un provino per The Tree of Life (2011).

Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità

Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità
Jessica Chastain: foto, film, curiosità

11. E’ vegana.
12. I suoi idoli sono Isabelle Huppert, Tilda Swinton e Julianne Moore.
13. È stata inserita nell’elenco delle 100 persone più influenti del 2012 secondo il Time Magazine.
14. Ha un cane a tre zampe di nome Chaplin.
15. E’ una buona amica di Michelle Williams.
16. Pratica yoga.
17. Ha imparato il tedesco e il Krav Maga per il film Il Debito (2010).
18. Era stata scelta per il ruolo di Maya Hansen in Iron Man 3 (2013) ma ha abbandonato a causa di conflitti di programmazione. La parte è andata a Rebecca Hall.
19. E’ stata nominata la vegetariana più sexy del 2012 dalla PETA.
20. I Soprano (1999) è la sua serie tv preferita.
21. Il Paziente inglese (1996) è il suo film preferito.
22. Ralph Fiennes è il suo attore preferito.
23. Suona l’ukulele.
24. Era stata scelta per il film Diana (2013), come la principessa Diana, ma ha abbandonato a causa di conflitti di programmazione. La parte è andata a Naomi Watts.
25. Era stata scelta per Oblivion (2013I) per la parte di Julia ma ha abbandonato a causa di conflitti di programmazione. Il ruolo è andato a Olga Kurylenko.
26. Aveva un piccolo ruolo di supporto nel film To the Wonder (2012). (2012). Ma alla fine la sua parte è stata tagliata dal montaggio finale.
27. Ha completato il suo lavoro in Tar (2012) in un giorno.
28. Era in considerazione per il ruolo di Annabel Richter in A Most Wanted Man (2013) ma alla fine è stata scelta Rachel McAdams.
29. Premi Oscar:
– Nomination nel 2012 come miglior attrice non protagonista per The Help (2011). Vinse Octavia Spencer – The Help. Le altre candidate erano: Bérénice Bejo – The Artist, Melissa McCarthy – Le amiche della sposa e Janet McTeer – Albert Nobbs.
– Nomination nel 2013 come miglior attrice protagonista per Zero Dark Thirty (2012). Le altre candidate sono: Jennifer Lawrence – Il lato positivo – Silver Linings Playbook, Emmanuelle Riva – Amour, Quvenzhané Wallis – Re della terra selvaggia e Naomi Watts – The Impossible. Chi vincerà?
30. Golden Globes:
– nomination nel 2012 come miglior attrice non protagonista per The Help (2011). Vinse Octavia Spencer – The Help. Le altre candidate erano: Bérénice Bejo – The Artist, Janet McTeer – Albert Nobbs e Shailene Woodley – Paradiso amaro.
– premio vinto nel 2013 come miglior attrice protagonista per Zero Dark Thirty ( (2012). Le altre candidate erano: Marion Cotillard – Un sapore di ruggine e ossa, Helen Mirren – Hitchcock, Naomi Watts – The Impossible e Rachel Weisz – The Deep Blue Sea.
31. Ha detto:

Mi imbarazzo molto facilmente. Mi imbarazzo anche quando la gente mi canta “Happy Birthday”.

Subito dopo The Tree of Life (2011) ho cominciato a sentir parlare di strategie per la mia carriera. E ho preso una decisione: non ho intenzione di fare nulla sulla base di una strategia. Voglio continuare a sfidare me stessa, e sai una cosa? Ho intenzione di fallire a volte. E va bene così. Perché quando non si riesce, si impara di più.

Ci ho messo quattro ore per leggere il copione di The Tree of Life (2011) perché è davvero denso e bello, e sento che dovrebbe essere pubblicato, e spero che succederà un giorno perché è davvero stupendo. Sapevo dal copione che sarebbe stato un film davvero speciale, e che sarebbe stato probabilmente diverso da qualsiasi cosa.

Sono molto sensibile nella vita reale. Non riesco a non piangere se qualcuno intorno a me sta piangendo.

Octavia Spencer è stata una grande maestra per me sul set di The Help. Quella donna è fantastica. Non appena l’ho conosciuta ho capito che c’era una grande chimica tra di noi. E’ stata un’insegnante fantastica.

Mi dispiace per Iron Man 3. So che molti mi volevano nel cast, e mi dispiace deluderli. Speriamo in un altro film Marvel nel mio futuro. Shane Black e tutti i membri del team di Iron Man sono davvero meravigliosi. Sono molto felice di vedere il film quando uscirà.

Isabelle Huppert è per me la più grande attrice del mondo. Interpreta sempre personaggi molto audaci, donne molto audaci. Sfida sempre se stessa.

Ho lavorato con un sacco di attori: Sam Worthington, Michael Shannon, Al Pacino, Sean Penn. Quello che mi piace tanto di questi uomini è che essi sono molto forti, sono quasi aggressivi, ma è perché hanno questa vulnerabilità intensa, che devono essere molto forti per proteggersi. Quindi in realtà, una volta che si arriva a conoscerli, ti rendi conto che sono tutti cuccioli. Alla fine della giornata sono come gattini.

Penso che la sceneggiatura di Zero Dark Thirty sia uno dei migliori script che io abbia mai letto, e la mia parte è impressionante.

Amo fare ricerche. Quando ricevo un ruolo è una delle prime cose che faccio. Voglio conoscere ciò che il personaggio potrebbe fare. Mi piace conoscere la musica di quel tempo, il cibo e quello che avrebbe potuto fare per divertirsi.

Ho sempre saputo che volevo fare l’attrice, ma la mia esperienza a New York mi ha fatto capire che il mio desiderio non aveva niente a che fare con il diventare famoso o fare soldi, ero interessata a esplorare l’animo umano, la sua complessità, volevo lavorare per capire qualcosa sulla vita e su me stessa.

Non leggo le recensioni, perché se credi alle recensioni positive, allora devi credere anche a quelle negative.

Per La Madre ho fatto un esperimento. Ho sentito dire che Johnny Depp a volte ascolta musica durante le scene, attraverso le cuffie. Così ho chiesto al regista se potevo farlo anch’io durante le scene horror. Ascoltavo musica terrificante.

Non c’è nulla di me che ti fa pensare “è una star del cinema”. Sono solo una ragazza normale.

Terrence Malick è probabilmente uno dei più grandi maestri mai conosciuti. E’ un grande maestro per il cinema, per la recitazione ma anche, e soprattutto, è un grande maestro di ciò che significa essere un grande essere umano. Lo apprezzo così tanto.

(Sulle sue scene di combattimento in Il Debito) Mi sono allenata per mesi. Non avevo idea di come tirare un pugno, non avevo mai fatto lotta in vita mia. Ma, considerando che sono una pacifista, mi sono divertita. Il Krav Maga è il modo di uccidere il tuo avversario nel minor tempo possibile. E’ spietato e mi ha fatto sentire una ragazza davvero cattiva.

Amo la mia famiglia, ma non capiscono che cosa vuol dire essere un’attrice, quindi ho un rapporto speciale con la mia migliore amica, un’attrice fantastica: Jess Weixler. Siamo state compagne di stanza alla Julliard School e ora viviamo a 10 isolati di distanza. Siamo amiche da oltre 10 anni. Non ci metteremo l’una contro l’altra, neanche per lavoro.

Trovo le scene di sesso sempre imbarazzanti. Ma a volte sono necessarie. Lo capisco. E’ un complimento enorme quando qualcuno ti dice che sei attraente, soprattutto quando eri una bambina goffa, un maschiaccio con i capelli corti e rossi, le lentiggini e che andava in giro con gli stivali da cowboy. Così, quando qualcuno mi dice che sono un sex symbol io rispondo: “Che cosa?”.

Amo le parrucche, amo i costumi, mi piace tutto ciò che mi fa entrare nel personaggio.

[Su Brad Pitt, con cui ha lavorato in The Tree of Life): Non aveva un entourage enorme, niente del genere. E’ arrivato in moto il primo giorno e ha detto: “Ciao, io sono Brad.” Era gentile, generoso, e anche se non aveva mai sentito parlare di me non mi ha fatta sentire inferiore.

Zero Dark Thirty è un film di cui sono estremamente orgogliosa ed è un grande onore essere premiata con il Golden Globe. Sono veramente orgogliosa e onorata di aver interpretato questa donna eccezionale.

E’ più facile fare una scena d’azione di una scena d’amore. Mi piace combattere.

Non dirò mai la mia età perché sono un’attrice, e voglio interpretare diverse età.

Jessica Chastain – Filmografia

Cinema
– Jolene, regia di Dan Ireland (2008)
– Stolen – Rapiti (Stolen), regia di Anders Anderson (2009)
– Il debito (The Debt), regia di John Madden (2010)
– Take Shelter, regia di Jeff Nichols (2011)
– The Tree of Life, regia di Terrence Malick (2011)
– Coriolanus, regia di Ralph Fiennes (2011)
– The Help, regia di Tate Taylor (2011)
– Le paludi della morte (Texas Killing Fields), regia di Ami Canaan Mann (2011)
– Wilde Salome, regia di Al Pacino (2011)
– Madagascar 3 – Ricercati in Europa (Madagascar 3: Europe’s Most Wanted), regia di Eric Darnell e Conrad Vernon (2012) – Voce
– Lawless, regia di John Hillcoat (2012)
– Zero Dark Thirty, regia di Kathryn Bigelow (2012)
– La madre (Mama), regia di Andres Muschietti (2013)

Televisione
– Dark Shadows – film TV, regia di P.J. Hogan (2004)
– E.R. – Medici in prima linea (ER) – serie TV, episodio 10×16 (2004)
– Veronica Mars – serie TV, episodio 1×07 (2004)
– Law & Order: Il verdetto (Law & Order: Trial by Jury) – serie TV, episodi 1×02, 1×03, 1×12, 1×13 (2005-2006)
– Close to Home – Giustizia ad ogni costo – serie TV, episodio 1×13 (2006)
– The Evidence – serie TV, episodio pilota (2006)
– Blackbeard – film TV, regia di Kevin Connor (2006)
– Journeyman – serie TV, episodio 1×02 (2007)
– Poirot (Agatha Christie’s Poirot) – serie TV, episodio 12×04 (2010)

Ultime notizie su Oscar

Tutto su Oscar →