Stasera in tv: "L'avvocato del diavolo" su Rete 4

Rete 4 stasera propone "L'avvocato del diavolo", thriller a tinte horror del 1997 diretto da Taylor Hackford (Ufficiale e gentiluomo) e interpretato da Al Pacino, Keanu Reeves, Charlize Theron e Jeffrey Jones.

 

Cast e personaggi


Keanu Reeves: Kevin Lomax
Al Pacino: John Milton/Satana
Charlize Theron: Mary Ann
Jeffrey Jones: Eddie Barzoon
Judith Ivey: Sig.ra Alice Lomax
Connie Nielsen: Christabella Andreoli
Craig T. Nelson: Alexander Cullen
Tamara Tunie: Sig.ra Jackie Heath
Ruben Santiago-Hudson: Leamon Heath
Debra Monk: Pam Garrety
Vyto Ruginis: Mitch Weaver
Laura Harrington: Sig.ra Melissa Black
Pamela Gray: Sig.ra Diana Barzoon
George Wyner: Meisel
Chris Bauer: Lloyd Gettys
Heather Matarazzo: Barbara
Leo Burmester: procuratore della Florida
Neal Jones: Larry
George O. Gore II: ragazzo ad Harlem
Don King: se stesso
James Saito: Takaori Osumi
Vincent Laresca: ragazzo in metropolitana
Monica Keena: Alessandra Cullen
Paul Benedict: Walter Krasna
Roy Jones Jr.: pugile
Delroy Lindo: Phillipe Moyez
Al D'Amato: se stesso

Doppiatori italiani

Luca Ward: Kevin Lomax
Giancarlo Giannini: John Milton/Satana
Claudia Catani: Mary Ann
Paolo Buglioni: Eddie Barzoon
Vittoria Febbi: Sig.ra Alice Lomax
Emanuela Rossi: Christabella Andreoli
Massimo Corvo: Alexander Cullen
Maria Pia Di Meo: Sig.ra Jackie Heath
Massimo Rossi: Leamon Heath
Sonia Scotti: Pam Garrety
Saverio Indrio: Mitch Weaver
Antonella Rinaldi: Sig.ra Melissa Black
Vittorio Stagni: Lloyd Gettys
Glauco Onorato: Phillipe Moyez
Claudia Pittelli: Barbara
Sergio Di Giulio: Larry

 

La trama


stasera-in-tv-lavvocato-del-diavolo-su-rete-4-6.jpg

Kevin Lomax (Reeves) è un giovane avvocato rampante della Florida che si ritrova a dover difendere un professore accusato di pedofilia. Durante il processo verrà a conoscenza del fatto che il suo assistito ha realmente commesso il turpe reato di cui è accusato, sarà in quel preciso istante di piena consapevolezza che potrà dare uno sbirciatina al suo futuro e scoprirsi associato di uno dei più grandi e prestigiosi studi legali di New York, al soldo del carismatico avvocato John Milton (Pacino). Un sogno che si avvera per Lomax e che gli permetterà di scoprire l'importanza del libero arbitrio che lo porrà di fronte a salvezza o dannazione eterna.

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-lavvocato-del-diavolo-su-rete-4-1.jpg

Intrigante miscela di thriller sovrannaturale con suggestioni da legal-drama, L’avvocato del diavolo si conferma una delle migliori prove di Al Pacino che qui si può dilettare in una serie di sulfuree gigionerie dal sapore luciferino, e sfoggiare tutta l’esperienza accumulata e la classe di un veterano del grande schermo a cui mancava l’incarnazione massima del male.

Dopo il Robert De Niro / Louis Cypher di Angel Heart - Ascensore per l’inferno ecco un’altra memorabile incarnazione da grande schermo del Maligno, stavolta la recitazione compassata tra il gentleman e il Padrino del lucifero di De Niro, è capovolta toccando i vertici massimi dell’istrionismo.

Il diavolo di Pacino è ben poco sornione, il suo John Milton è un figlio rabbioso e reietto in cerca di rivalsa verso un padre che non lo ha capito fino in fondo, e bisognoso di una prole e di sudditi per costruire un proprio regno ed una propria famiglia con cui colmare un vuoto che il male sopisce ma non riempe, naturalmente dimostrando nel contempo quanto l’uomo sia piu simile a lui che alle intenzioni divine.

Il regista Taylor Hackford (Ufficiale e gentiluomo, Ray) confeziona un cupo, facinoso e solido thriller, tra citazioni letterarie, fugaci figure demoniache, suggestioni alla Rosemary’s Baby, presagi da Apocalisse e un cast davvero notevole, stratosferico Pacino, ottimo Reeves e intensa Charlize Theron, che dire un film da vedere e rivedere per provare ogni volta qualche brivido in più.

 

Curiosità


stasera-in-tv-lavvocato-del-diavolo-su-rete-4-4.jpg

 


  • Lo Scultore Frederick Hart ha mosso accuse di violazione del diritto d'autore contro i produttori del film (Warner Bros.). Sulla scrivania del personaggio di John Milton appare una scultura molto simile a quella che Hart ha realizzato per la Cattedrale episcopale di Washington nota come "Ex Nihilo". Un negoziato in extremis con Hart ha permesso che la scultura restasse nel film.

  • Nel film appare in un cameo il celebre promoter sportivo Don King, in città in quel periodo per un importante incontro di boxe. Tra le altre comparsate c'è il pugile e rapper Roy Jones Jr. e l'ex-senatore americano Al D'Amato.

  • L'attrice danese Connie Nielsen è al suo debutto in un film americano.

  • In fase di sviluppo il film aveva Joel Schumacher alla regia e Brad Pitt nel ruolo di Kevin Lomax, tra i candidati a questo ruolo ci sono stati anche Christian Slater, John Cusack e Edward Norton.

  • Al fine di prepararsi per il suo ruolo nel film Charlize Theron ha trascorso un'ora al giorno, per il periodo dei tre mesi di riprese a New York, con uno psicoterapeuta studiando i sintomi della schizofrenia, mentre Keanu Reeves ha trascorso del tempo con alcuni avvocati difensori di New York.

  • Il personaggio di Pacino prende il nome da John Milton l'autore di Paradiso perduto, il poema epico sulla caduta dell'uomo dalla grazia di Dio. Quando Lomax è nell'ufficio di Milton, alla fine del film, dice "Meglio regnare all'Inferno che servire in Paradiso", una citazione dal poema.

  • Il ruolo di Milton originariamente venne rifiutato per ben cinque volte da Al Pacino a cui non piaceva il copione perchè troppo commerciale e infarcito di effetti speciali. La quinta volta il regista Taylor Hackford l'ha ulteriormente modificato e offerto ancora all'attore, a quel punto a Pacino è piaciuto, ma ha suggerito ad Hackford che per il ruolo sarebbero andati meglio Sean Connery o Robert Redford.

  • Alla fine del film Keanu Reeves a New York percorre una Fifth Avenue completamente deserta senza macchine o persone. Questa scena è stata al centro di qualche polemica a causa del film spagnolo Apri Gli Occhi dove anche l'attore Eduardo Noriega appare in una scena simile percorrendo una grande strada di Madrid completamente desolata. Il dubbio di plagio è rimasto insoluto essendo entrambe le pellicole del 1997.

  • Il produttore Arnold Kopelson appare in un'inquadratura delle scena del party. l'attrice Pam Garrety nei panni di Mary Ann Lomax parla con lui chiedendogli: "Hai visto Kevin?", mentre non accreditato c'è anche un cameo di Delroy Lindo nei panni di Philippe Moyez.

  • Charlize Theron ha avuto molti dubbi prima di accettare la scena di nudo prevista nel film, in precedenza aveva rifiutato il ruolo di protagonista in Showgirls proprio per questo motivo.

  • Il film costato 57 milioni di dollari ne ha incassati nel monod circa 152.


 

la colonna sonora


stasera-in-tv-lavvocato-del-diavolo-su-rete-4-5.jpg

 

stasera-in-tv-lavvocato-del-diavolo-su-rete-4-3.jpgTRACK LISTINGS:

1. Vanity - Al Pacino
2. Main Title
3. New York
4. Milton
5. Rendevous - Michael Lang
6. Lovemaking
7. Christabella
8. Apartment Building
9. Barzoon
10. Montage
11. Geddes/Weaver
12. Baby
13. Finish The Story
14. Time
15. Cullen Get's Off
16. Suicide
17. Can't Have Children
18. Baka
19. 57th Street
20. Air On The G String - Virgil Fox
21. Church
22. I Rest My Case
23. Fire
24. Ring
25. Surprise
26. Finale

Per ascoltare altre tracce della colonna sonora clicca QUI.

 

 

 

  • shares
  • Mail