• Film

Stasera in tv su Rai 3: “L’uomo nell’ombra” di Roman Polanski

Stasera Rai 3 propone “L’uomo nell’ombra – The Ghost Writer”, thrilller del 2010 diretto da Roman Polanski (Il pianista) e interpretato da Ewan McGregor, Pierce Brosnan, Kim Cattrall, James Belushi e Timothy Hutton.

Cast e personaggi

Ewan McGregor: Il Ghost Writer
Pierce Brosnan: Adam Lang
Olivia Williams: Ruth Lang
Kim Cattrall: Amelia Bly
Kate Copeland: Alice
Marianne Graffam: Lucy
Timothy Hutton: Sidney Kroll
Tom Wilkinson: Paul Emmett
James Belushi: John Maddox
Jon Bernthal: Rick Ricardelli
Tim Preece: Roy Quigley
Robert Pugh: Richard Rycart
Eli Wallach: Anziano viticoltore
Morgane Polanski: Receptionist

Doppiatori italiani

Massimiliano Manfredi: Il Ghost Writer
Luca Ward: Adam Lang
Emanuela Rossi: Ruth Lang
Franca D’Amato: Amelia Bly
Loris Loddi: Sidney Kroll
Sergio Di Stefano: Paul Emmett
Francesco Pannofino: John Maddox
Fabio Boccanera: Rick Ricardelli
Angelo Maggi: Roy Quigley
Carlo Valli: Richard Rycart
Sergio Fiorentini: Anziano viticoltore
Domitilla D’Amico: Receptionist

La trama

Dopo la morte in circostanze misteriose di Mike McAra, ghostwriter dell’ex Primo ministro del Regno Unito Adam Lang (Pierce Brosnan), un altro noto ghostwriter londinese (Ewan McGregor) viene assunto per completare il manoscritto delle memorie del politico.

Quello che però il nuovo scrittore non sa, è che questo incarico così ben pagato e relativamente semplice da portare a termine lo condurrà dritto dritto in un fitto intreccio di misteri, segreti e intrighi che metteranno a rischio la sua stessa vita.

Il nostro commento

Stasera in tv su Rai 3 L'uomo nell'ombra di Roman Polanski (2)

Polanski si cimenta di nuovo con il thriller supportato da una solida controparte letteraria che gli permette di allestire un elegante e sofisticato “gioco delle parti” che a livello tensivo funziona in maniera egregia.

L’uomo nell’ombra può contare anche su un cast di altissimo profilo con un McGregor minimale ed efficacissimo e l’ex 007 Brosnan che lavora su sfumature e ambiguità che solo età ed esperienza riescono a dare.

L’uomo nell’ombra è un solido thriller confezionato con la classe a cui Polanski ci ha abituati e che non possiamo che consigliare.

Curiosità

Stasera in tv su Rai 3 L'uomo nell'ombra di Roman Polanski

– Il film tratto dal romanzo “Il ghostwriter” di Robert Harris, adattato da Harris con il regista Roman Polanski.

– il film è stato premiato con un Orso d’Argento per la regia al 60° Festival di Berlino e con 6 European Film Awards tra cui Miglior film e Miglior attore (Ewan McGregor).

– Da quando Roman Polanski è stato arrestato nel settembre del 2009 in Svizzera, la post-produzione non si è mai fermata. Il regista ha seguito ogni fase del film e preso tutte le decisioni artistiche. Ha finito di modificare il film mentre era ancora nel carcere svizzero. Nel dicembre 2009 Polanski è stato rilasciato su cauzione, ma costretto agli arresti domiciliari dove si trovava quando il film è uscito nelle sale.

– Ewan McGregor ha detto che anche se nello script il suo personaggio non aveva un nome, nella sua testa gli aveva dato quello di Gordon McFarquor. I crediti del film lo riportano solo come “The Ghost ” e nel romanzo originale il suo nome non viene mai pronunciato.

– A causa dei suoi problemi legali Roman Polanski non poteva mettere piede negli Stati Uniti, così le riprese si sono svolte in Germania che è stata fatta  assomigliare al Massachusetts.

– Lo scrittore Robert Harris è un ex giornalista della BBC e cronista politico che ha sostenuto attivamente Tony Blair fino alla guerra in Iraq, che Harris ha sempre sostenuto essere un errore. Blair si è dimesso il 26 giugno 2007 portando Harris ad abbandonare il suo lavoro di cronista per scrivere “Il Ghostwriter”.

– Le Analogie tra Blair e Adam Lang, Cherie Blair e Ruth Lang, Hatherton e Halliburton e via discorrendo sono chiaramente intenzionali, tanto che Mo Asumang appare brevemente nei panni di Condoleezza Rice il Segretario di Stato americano.

– La casa sulla spiaggia di Lang è stata costruita interamente in studio. Il paesaggio che si scorge attraverso le finestre è stato aggiunto successivamente con l’ausilio di green screen.

– Il designer dei titoli ha dimenticato di usare la punteggiatura quando ha scritto i titoli di coda.

– Per il ruolo del protagonista sono stati candidati Nicolas Cage e Hugh Grant, per quello di Ruth Lang l’attrice Tilda Swinton.

– Al personaggio di McGregor viene dato un manoscritto dall’avvocato di Lang. Nel taxi quando controlla il numero di pagine se ne scorgono 624. “A Journey” il libro di memorie di Tony Blair pubblicato nel settembre 2010 dispone proprio di 624 pagine.

– Quando Pierce Brosnan abbandonò il ruolo di James Bond tra i candidati a sostituirlo c’era Ewan McGregor, che però non accettò il ruolo per il timore di confrontarsi con un personaggio troppo riconoscibile.

– L’aereo che porta McGregor verso gli Stati Uniti è un modello in CG di un Boeing 787, all’epoca non ancora entrato in servizio (il primo volo ufficiale avverrà nel 2011).

– Quando indaga sul professor Paul Emmett, lo scrittore si imbatte in un sito web che parla di indagini della CIA. Una schermata raffigura due politici, Frank Church e John Tower. Frank Church era un senatore degli Stati Uniti dell’Idaho che ha istituito e guidato un comitato per indagare sugli abusi commessi dai servizi segreti degli Stati Uniti.

– L’edizione italiana vede Massimiliano Manfredi (anche voce di Orlando Bloom e Edward Norton) doppiare Ewan McGregor, Luca Ward (voce di Russell Crowe ne Il gladiatore) doppiare Pierce Brosnan (è la voce ufficiale dell’attore inclusi gli 007) mentre Francesco Pannofino (voce ufficiale di Denzel Washington e George Clooney) presta la voce a James Belushi.

La colonna sonora

– Le musiche originali del film sono del compositore francese Alexandre Desplat.

– Tra le altre composizioni di Desplat ricordiamo SyrianaIl curioso caso di Benjamin ButtonFantastic Mr. FoxIl discorso del re (per queste ultime tre Desplat ha ricevuto altrettante candidature al Premio Oscar).

 

TRACK LISTINGS:

1. The Ghost Writer (1:41)
2. Rhinehart Publishing (:58)
3. Travel To The Island (2:28)
4. Lang’s Memoirs (1:43)
5. Chase on the Ferry (2:31)
6. Suspicion (2:49)
7. Investigation (2:07)
8. Hidden Documents (2:09)
9. The Old Man (1:17)
10. In The Woods (3:40)
11. Prints (1:45)
12. The Predecessor (2:28)
13. Pr Paul Emmett (5:39)
14. Bicycle Ride (1:52)
15. Lang And The CIA (2:21)
16. The Truth About Ruth (4:55)
17. The Ghost Writer (Reprise) (1:49)

Clip e video

 

I Video di Cineblog