Mickey Rourke dice no a Sin City 2

Secondo Frank Miller le riprese potrebbero iniziare ad aprile, ma su Sin City 2 incombe un pesantissimo dubbio, quello di Mickey Rourke. Tornato alla ribalta proprio con il primo capitolo cinefumettaro, Rourke, nuovamente in rampa di lancio ad Hollywood dopo The Wrestler, si è detto scettico sulla sua presenza, data per scontata fino ad oggi,

Mickey Rourke dice no a Sin City 2?

Secondo Frank Miller le riprese potrebbero iniziare ad aprile, ma su Sin City 2 incombe un pesantissimo dubbio, quello di Mickey Rourke. Tornato alla ribalta proprio con il primo capitolo cinefumettaro, Rourke, nuovamente in rampa di lancio ad Hollywood dopo The Wrestler, si è detto scettico sulla sua presenza, data per scontata fino ad oggi, in Sin City 2.

Le pesanti ore di trucco, considerando anche la celebre claustrofobia di Rourke, non allettano particolarmente l’attore, che ha ammesso come ora voglia sinceramente pensare ad altro e non al suo straordinario Marv . E qui sorgono i primi dubbi. Si può fare un Sin City 2 senza Marv o con qualcun’altro al posto di Mickey Rourke? La soluzione potrebbe arrivare dal soggetto, visto che il sequel potrebbe dirigersi in gran parte sulla mini serie A Dame to Kill For, in cui il personaggio di Marv risulta essere quasi una comparsa. Ma questo non potrebbe apparire come una sorta di ripiego al problema?

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →