Ken Watanabe torna al cinema giapponese con The Sun That Doesn’t Set

Dopo anni di militanza ad Hollywood, l’affascinante attore Ken Watanabe torna a lavorare in patria, protagonista di Shizumanu taiyo (The Sun Doesn’t Set), basato sul disastro aereo del 1985 (il più grave nella storia giapponese) in cui morirono 520 persone. Una analoga pellicola, Kuraimâzu hai (Climber’s High), diretta da Masato Harada ed incentrata sugli stessi

di simona

Ken WatanabeDopo anni di militanza ad Hollywood, l’affascinante attore Ken Watanabe torna a lavorare in patria, protagonista di Shizumanu taiyo (The Sun Doesn’t Set), basato sul disastro aereo del 1985 (il più grave nella storia giapponese) in cui morirono 520 persone.

Una analoga pellicola, Kuraimâzu hai (Climber’s High), diretta da Masato Harada ed incentrata sugli stessi drammatici avvenimenti, si è rivelata un successo al box-office nipponico, guadagnando 12 milioni di dollari nel 2008.

La casa di produzione, la Japanese biz, ha stanziato un budget di 20 milioni di dollari e il film, che verrà realizzato fra New York, l’Iran, il Kenya e ovviamente il Giappone e sarà pronto per l’autunno del 2010. Watanabe vestirà i panni del capo della compagnia aerea coinvolta nel disastro. La sceneggiatura si basa sul romanzo Toyoko Yamasaki dedicato al volo 173 della Japan Airlines Flight, mentre la regia è stata affidata a Setsuro Wakamatsu.

Fonte: Variety

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Orientali

Tutto su Film Orientali →