SXSW: sessualità contemporanea

Al SXSW Film Festival di quest’anno saranno presenti molti film, realizzati con budget limitatissimi, che parlano di sesso e di rapporti affettivi ambientati nell’attuale realtà urbana. Non è esattamente un tema originale ma alcuni trailer parlano chiaro: certi film sono rivoluzionari e partendo da un passato anche lontano. Kissing on the Mouth ha un sito

Al SXSW Film Festival di quest’anno saranno presenti molti film, realizzati con budget limitatissimi, che parlano di sesso e di rapporti affettivi ambientati nell’attuale realtà urbana. Non è esattamente un tema originale ma alcuni trailer parlano chiaro: certi film sono rivoluzionari e partendo da un passato anche lontano.
Kissing on the Mouth ha un sito ufficiale nel quale quanti hanno lavorato alla realizzazione affermano di essersi ispirati, tra gli altri, a Dziga Vertov e a Lloyd Kaufman.
Four Eyed Monsters, di Susan Briuce e Arin Crumley, usa i tropi del documentario e del video per raccontare una storia d’amore e distacco nell’era di internet: “Voglio una relazione ma allo stesso tempo non la voglio, non voglio essere mediocre, voglio che il mondo intero mi ecciti… voglio stare bene nella solitudine, voglio non aver bisogno di volere, voglio essere in grado di mandare tutto all’aria se finamo col diventare troppo legati, va benissimo considerarla una sorta di collaborazione e niente più, puoi rispondere? Sto cercando qualcuno che desideri le stesse cose“.
Tutti e due i film saranno proiettati sabato 12 marzo.

[via]

I Video di Cineblog