Cineblog consiglia: Shining

Shining (1980) di Stanley Kubrick. Con Jack Nicholson, Shelley Duvall, Scatman Crothers, Danny Lloyd. Stasera 12 gennaio su Rete 4 alle ore 23:20 Esistono dei film che nascono per essere “cult”. Shining è senza dubbio uno di questi. Gli elementi ci sono tutti: nato da uno dei romanzi (del 1977) più riusciti del signore del

di mario

shiningShining (1980) di Stanley Kubrick. Con Jack Nicholson, Shelley Duvall, Scatman Crothers, Danny Lloyd.

Stasera 12 gennaio su Rete 4 alle ore 23:20

Esistono dei film che nascono per essere “cult”. Shining è senza dubbio uno di questi. Gli elementi ci sono tutti: nato da uno dei romanzi (del 1977) più riusciti del signore del terrore Stephen King, trasposto e diretto dal grande genio di Stanley Kubrick e incarnato su schermo dal potente carisma istrionico di Jack Nicholson.

Sebbene sia stato poi disconosciuto dallo scrittore, perché a suo avviso troppo lontano dal romanzo d’origine, e sebbene a volte gli venga clamorosamente preferito l’osceno adattamento Tv di qualche anno successivo, Shining di Kubrick resta nell’empireo dei capolavori del cinema. Per la sua perfezione stilistica, per la capacità di spaventare ancora oggi a distanza di trent’anni, per le innumerevoli evoluzioni di regia capaci di creare un’atmosfera di sospensione carica di terrore (vedere a fine post Danny che gira in triciclo per l’albergo), per i suoi simbolismi che tuttavia non appesantiscono la visione.

Perché il male, è meglio ricordarlo, ha radici interne all’uomo, alla sua natura, alla sua stessa essenza. E la storia finisce dov’era iniziata, lì in quell’isolato Overlook Hotel, alla stanza 237.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →