BIFFF 2005

Per questa 23esima edizione (dall’11 al 26 marzo 2005), il BIFFF propone un nuovo viaggio nel mondo del fantastico. Per quanto riguarda l’Asia, anche se Giappone e Korea del Sud continuano a dominare nella produzione, altri due paesi hanno catturato l’attenzione degli organizzatori. Si tratta di Thailandia (5 film) e Hong-Kong con Ab-Normal Beauty (l’ultimo

Per questa 23esima edizione (dall’11 al 26 marzo 2005), il BIFFF propone un nuovo viaggio nel mondo del fantastico.
Per quanto riguarda l’Asia, anche se Giappone e Korea del Sud continuano a dominare nella produzione, altri due paesi hanno catturato l’attenzione degli organizzatori. Si tratta di Thailandia (5 film) e Hong-Kong con Ab-Normal Beauty (l’ultimo film dei fratelli Pang), Kung-Fu Hustle e New Police Story.
L’America approderà sia con le produzioni di Hollywood (The Ring 2, Boogeyman), sia con film “minori”, come Satan’s Little Helper di Jeff Lieberman.

Per quanto riguarda l’Europa, la Francia sarà “rappresentata” da film capolavoro come Les Revenants di Robin Campillo e Innocence di Lucille Hadzihalilovic, e ancora da Supernova, Experience n°1 di Pierre Vinour, Brillat’s Dancing del trio Trividic-Bernard-Xavier. Per l’Italia ci saranno Ti piace Hitchcock? di Dario Argento e I tre volti del terrore di Sergio Stivaletti.
Ferpect Crime di Alex de la Iglesia, black commedy, sarà il film più atteso fra quelli che rappresentano la Spagna.
Per quanto riguarda la Gran Bretagna, invece, risuonano i nomi di Christopher Smith (Creep), di Andrew Goth (Cold and Dark) e di Susannah Gent (Jelly Dolly).
Restano Russia, Ungheria e Repubblica Ceca. Il pubblico potrà ammirare la riveralzione dei botteghini russi dello scorso anno: Night Watch di Timur Bekmanmbetov.

Aprirà la rassegna White Noise di Geoffrey Sax, mentre in chiusura ci sarà Kung-Fu Hustle di Stephen Chow.
Menzione a parte va fatta per Exorcist: The Prequel, di Paul Schrader che, con la sua musica curata anche da Badalamenti, costituirà la proiezione speciale.

I Video di Cineblog