Oscar 2014: Seth MacFarlane conferma che non condurrà la cerimonia

Nonostante l’invito a bissare l’esperienza Seth MacFarlane conferma via Twitter che non tornerà a condurre gli Oscar, almeno non l’edizione 2014.

Anche se lo scorso febbraio il creatore di Family Guy ha diviso la critica e avuto recensioni contrastanti per il suo debutto come presentatore, i produttori Craig Zadan e Neil Meron sembra siano rimasti molto soddisfatti della prova di MacFarlane sul palco e forti di una nuova fetta di pubblico giovane conquistata e dagli ascolti, hanno chiesto a MacFarlane se aveva voglia di tornare per presentare gli Oscar 2014.

A quanto sembra MacFarlane è troppo occupato per accettare l’offerta e a causa dei troppi impegni già pianificati è stato costretto a rifiutare l’invito tramite una dichiarazione sul suo account Twitter:

Critici traumatizzati tirate un sospiro di sollievo: non sarò in grado di fare di nuovo gli Oscar. Ho tentato di farlo funzionare con il calendario dei miei impegni, ma ho bisogno di dormire. Tuttavia raccomando caldamente il lavoro, Zadan e Meron sono due dei produttori più talentuosi del settore. Il mio suggerimento per il presentatore è Joaquin Phoenix.

MacFarlane sta attualmente girando e interpretando il suo secondo lungometraggio da regista, A Million Ways to Die in the West ed ha previsto di girare il sequel di Ted entro la fine dell’anno, il che spiegherebbe le difficoltà nel far rientrare gli Oscar nella sua tabella di marcia.

Fonte – Collider

Oscar 2014: i produttori vogliono ancora Seth MacFarlane

Il sito “Just Jared” riporta la notizia che dopo la riconferma in questi giorni da parte dell’Academy dei due produttori della scorsa cerimonia degli Oscar, Craig Zadan e Neil Meron, questi ultimi avrebbero chiesto a Seth MacFarlane di tornare a condurre anche gli Oscar 2014.

MacFarlane in veste di conduttore degli Oscar 2013 ha ottenuto recensioni contrastanti, ma critiche a prescindere ci sono i dati d’ascolto a parlare per lui e il pubblico della scorsa edizione degli Academy Awards è salito (40,3 milioni di spettatori) rispetto all’anno precedente, che ricordiamo aveva visto sul palco Billy Crystal. Inoltre cosa ancor più importante a livello di sponsor, il nuovo pubblico portato da MacFarlane è un pubblico giovane che ha registrato un 20% in più tra gli spettatori tra i 18 e i 34 anni, un target ambitissimo per gli spazi commerciali della diretta.

Questo è quanto riporta la fonte a proposito della richiesta fatta a MacFarlane di condurre nuovamente la cerimonia:

Dopo aver difeso la sua performance, i produttori hanno contattato Seth e lo hanno invitato a tornare a condurre nuovamente lo spettacolo. Non è sicuro se lui abbia intenzione di farlo, ma deve decidere entro le prossime due settimane.

Ricordiamo che poco dopo la cerimonia, con un tweet, lo stesso MacFarlane aveva dichiarato di non voler bissare l’esperienza sul palco del Dolby Theatre, vedremo come evolverà la storia e soprattutto se ci saranno smentite in tal senso.

A me personalmente la sua conduzione è piaciuta e visto che è riuscito a far indossare di nuovo a Willam Shatner la divisa di Star Trek il signor MacFarlane ha la mia incondizioanta approvazione.

Fonte – Just Jared

Oscar 2014: l’Academy conferma i produttori Craig Zadan e Neil Meron

L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha annunciato che per la serata degli Oscar 2014 torneranno i produttori della scorsa edizione, Craig Zadan e Neil Meron.

La coppia di producer ha ricevuto critiche positive per la trasmissione televisiva dello scorso febbraio che vedeva in veste di conduttore Seth MacFarlane, ed ha inoltre realizzato ascolti significativamente superiori ad altre recenti dirette degli Oscar.

La scelta è stata fatta dal presidente uscente dell’Academy Hawk Koch che ha dichiarato al Los Angeles Times:

Crediamo che la continuità sia la cosa più importante, e uno dei problemi che abbiamo ogni anno è che si ha sempre un nuovo produttore e un nuovo conduttore. C’è così tanto da apprendere.

MacFarlane ha già detto che non vuol bissare la sua esperienza sul prestigioso palco del Dolby Theatre, ma Koch ritiene che la scelta di questi produttori sia un passo nella giusta direzione: “E ‘molto meglio quando si ha continuità“.

Koch non ha preso la decisione da solo, ma in sinergia con il Consiglio Direttivo dell’Academy:

E’ prerogativa del presidente scegliere i nuovi produttori, ma non ho voluto fare nulla senza il consenso del Consiglio Direttivo dell’Academy.

A questo punto attendiamo sviluppi e potenziali candidati per la conduzione della trasmissione televisiva degli Oscar che ricordiamo andrà in onda il 2 marzo 2014.

Fonte – Zap2.it

Oscar 2014-2015: meeting generale per l’Academy – novità in arrivo?

Che sia un pesce d’aprile? Nel dubbio, non possiamo far finta che questa notizia non sia mai stata diffusa. Perché a detta di Deadline Hawk Koch, presidente dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, e Dawn Hudson, direttore generale, hanno invitato i 6.000 e passa membri targati Academy ad un meeting da tenere il prossimo 4 maggio, in contemporanea a Los Angeles, New York e San Francisco.

Per parlare di cosa? Del ‘futuro dell’Academy’, e di conseguenza degli stessi Oscar. Un evento semplicemente più unico che raro, non essendo mai diventato realtà. Fino ad oggi. Che i membri dell’Academy possano ‘cambiare’ l’evoluzione delle celebri statuette? Più categorie in arrivo? Differenze sostanziali nella raccolta delle votazioni? Mistero. A meno che, ovviamente, tutto ciò non sia l’immancabile bufala del 1° aprile 2013, targata Deadline…

Oscar 2014-2015: annunciate le date delle cerimonie di premiazione

Archiviati gli Oscar 2013, il sito Collider ha reso noto che l’Academy ha annunciato le date delle cerimonie dell’ottantaseiesima e ottantasettesima edizione degli Academy awards e il programma degli eventi correlati. Il periodo resta invariato, quindi nessun anticipo, ma da segnalare un piccolo posticipo per l’anno prossimo da febbraio a marzo.

L’ottantaseiesima edizione degli Academy awards si terrà il 2 marzo 2014, mentre l’ottantasettesima il 22 febbraio 2015.

A seguire le date ufficiali e una lista di eventi correlati che come di consueto anticiperanno la cerimonia di premiazione in onda sull’americana ABC e che si terrà come di consueto al Dolby Theatre di Los Angeles:

Sabato, 16 Novembre 2013: The Governors Awards
Venerdì, 27 Dicembre 2013: votazioni per le nomination
Mercoledì, 8 Gennaio 2014: si chiudono le votazioni per le nomination
Giovedi, 16 gennaio 2014: annuncio delle nomination
Lunedi, 10 febbraio 2014: pranzo di gala con i candidati
Venerdì, 14 Febbraio 2014: ha inizio la votazione finale
Sabato, 15 Febbraio 2014 Premi scientifici e tecnici
Martedì, 25 Febbraio 2014: termina la votazione finale
Domenica, 2 marzo 2014: consegna degli 86th Academy Awards
Domenica, 22 Febbraio 2015: consegna degli 87th Academy Awards

Ultime notizie su Oscar

Tutto su Oscar →