• Film

L’intervista Geek-Geek

Mi sono imbattuta in Flavio e Sikkolo nel dicembre dell’anno scorso quando ho scoperto il loro mediometraggio Geek-Geek. Ne ho parlato sul CineBlog e gira che ti rigira ci scambiamo un paio di mail e gira che ti rigira propongo loro una mini intervista. Eccola. 1. Ciao ragazzi, grazie di aver accettato di rispondere alle

di carla



Mi sono imbattuta in Flavio e Sikkolo nel dicembre dell’anno scorso quando ho scoperto il loro mediometraggio Geek-Geek. Ne ho parlato sul CineBlog e gira che ti rigira ci scambiamo un paio di mail e gira che ti rigira propongo loro una mini intervista. Eccola.


1. Ciao ragazzi, grazie di aver accettato di rispondere alle mie domande sceme.

FLAVIO: Ma figurati grazie a te.. e poi se credi che le tue domande siano sceme aspetta a leggere le risposte di Sikkolo.
SIKKOLO: Aspetta di sentire le risposte…

2. Prima di tutto complimenti. Il mediometraggio è davvero carino, divertente e pieno di citazioni. Come è nata l’idea?
FLAVIO: Ti ringrazio… è strano. due “sfigati” vogliono riportare le loro vite in un video… lo fanno e c’è anche gente che li guarda.. è fantastico! Beh pensandoci c’è anche gente che ogni anno va a vedere il film di natale di De sica e Boldi, quindi perché no? Le citazioni sono ovviamente l’unica cosa che potessimo fare di carino, non potendo investire nella nostra recitazione o effetti speciali o in un’attrice famosa… nel prossimo vogliamo superarci.
SIKKOLO: L’idea iniziale di girare un film è stato di Flavio, ma ci tengo anche io perchè voglio diventare famoso e ancora non ci sono riuscito. Io all’inizio l’ho assecondato nel film solo perchè cosi avevo una buona scusa per andare a casa sua e farmi prestare i dvd. La regola è 3 dvd ogni volta che vado da lui, se non mi concentro durante le riprese solo due. Le stagioni di X-Files, valgono come i 3 dvd ma non posso portarle a casa con il cofanetto originale, perchè si rovina, le devo tenere in custodie di plastica. La stagione 1 di Twin peaks non può essere affittata finchè non esce il cofanetto della stagione successiva, ma volendo potevo prendere “Fire walk with me” solo perchè spoilera tutta la serie.

3. Dove avete preso i soldi per finanziarlo?
FLAVIO: Tutto di tasca mia perché il sito di magliette esisteva già e non ne ha mai venduta una ne prima ne dopo! Anzi una si… e vorremmo sapere chi è il pazzo che l’ha fatto.
SIKKOLO: Soldi? Non so, io non ne ho messi, di questo se ne è occupata la produzione. Però mi sembra di aver pagato delle cassette MiniDV una volta, con dei soldi che ho trovato in un cassetto a casa di Flavio.

4. Ditemi la verità: ma voi siete davvero come nel filmato? Voglio dire: così, un po’ fuori di testa?
FLAVIO: Perché Scusa che abbiamo che non va? Ah dici le mie occhiaie? E’ un carattere ereditario della famiglia… niente di che, ma si accentuano se non faccio almeno 8 ore di sonno!
SIKKOLO: Pensa che alcune scene in realtà non le abbiamo neanche programmate, Flavio mi ha ripreso di nascosto e poi le ha inserite nel film. Io comunque sono un ragazzo normalissimo colleziono piante carnivore ho una giacca di serpente e il mio hobby preferito è correre scalzo sui sassi con le forbici in mano. Ti ho mai detto che la mia giacca di serpente rappresenta la mia invidualità e la mia fede nella libertà personale? Il mondo è crudele e io sono un cuore selvaggio. Flavio invece crede di essere stato con Laura Palmer, tiene anche una sua foto sul comodino.


5. Tutti i gadget presenti nelle scene sono vostri? No vi prego ditemi di no, ditemi che sono dei prestiti!

FLAVIO: Purtroppo è quasi tutta roba mia… ma non è solo colpa mia, si è alimentato ormai un giro in famiglia per cui mi rendono ancora più “geek” e con la sindrome da Peter Pan… a Natale ho ricevuto un kart di Yoshi enorme e radiocomandato, vedremo se inserirlo nel prossimo film.
SIKKOLO: Sono tutti di Flavio, lui è specializzato in questi gadget. Se te lo stavi chiedendo, la vetrinetta purtroppo ce l’ha davvero in mansarda. E’ uno di quelli che compra i giochi e poi non li toglie dalla confezione perchè cosi valgono di più. Io invece ho la casa piena di gadget per giocolieri/maghi/clown, ad esempio ho in casa una macchina che fa le bolle di sapone, usata appunto nella scena del sogno.

6. Spiegate a chi non sa (tipo me) cosa vuol dire GEEK.
FLAVIO: Mah.. sinonimo di nerd? Hai presente il ciccione proprietario del negozio di fumetti dei Simpson..? Oppure quei tecnici di star wars fino al maniacale, espertissimi di tutto l’albero genealogico della famiglia Organa, ma che magari non sono molto avvezzi alla vita sociale… sicuramente il geek è anche intelligente ed è per questo che come dice Sikkolo non ci si fa più tanti problemi a riconoscervisi.
SIKKOLO: Geek è chi il geek fa, come direbbe Forrest. Lo spiega Flavio che è meno approssimativo di me, io mi limito a dire che oggigiorno il termine geek è meno dispregiativo e viene usato per indicare una categoria di persone che nella loro dissociazione riescono a pensare out of the box. Ad oggi ci sono molte persone fiere di essere geek, che hanno una vita perfettamente normale. Non è il nostro caso, comunque.


7. Nel sito dite che nel film c’è una citazione tratta da X-Files. Ora, visto che io non la trovo e ci ho perso notti di sonno (mica vero ma fa scena!)…. e visto che un vostro fedele fan (Nico) l’ha trovata…. non vi sembra il caso di svelarcela adesso?
FLAVIO: Ti do due indizi, Deep Throat… e la mia automobile. Tanto so che sikkolo avrà risposto in maniera grottesca come al solito a questa domanda.
SIKKOLO: Nell’unica scena all’aperto, a un certo punto c’ è un ufo in lontananza che si muove molto velocemente e da una delle finestrine si vede chiaramente che sta trasportando una ragazza, se zoomate un po’ si vedrà che la ragazza è la sorella di Mulder, poco dopo sempre sullo sfondo si vede che la ragazza perde qualcosa dal naso, che sanguina, è una lega di metallo sconosciuta all’uomo, chi dispone di un attrezzatura avanzata può leggere il numero seriale riportato su questa lega di metallo (purtroppo nel div-x a bassa risoluzione non è leggibile) questo numero di serie di 4 cifre indica i minuti e i secondi esatti del film in cui si trova la citazione.

8. Quali sono i vostri gusti cinematografici?
FLAVIO: Tanto e troppo… si parte da kubrick, orson welles, la commedia americana anni ’50, i musical (adoro Chicago e soprattutto Caterina Z Jones), i film dalle atmosfere strane come il cinema di Lynch, Atom Egoyan e Brian Yuzna. Poi il cinema italiano di una volta… Fellini, De Sica e Rossellini, Dario Argento, Leone… nessun problema per i blockbusters, purché siano di buona qualità… quindi per fare un esempio il primo Mission Impossible si, il secondo no. Sto dimenticando tantissimi… anche il cinema di animazione, da Bozzetto a Miyazaki passando per i Disney e Pixar… ma quanto tempo sto davanti alla tv? Ah non dimentichiamoci Tim Burton e Woody Allen.
SIKKOLO: Mi piacciono i film dei registi famosi, dove le donne si masturbano sul divano guardando un caminetto in sassi, quelli dove le persone vengono uccise nella doccia e quelli dove i pazzi in una casa abbandonata scrivono sui muri. Anche i film francesi non mi dispiacciono, anche se gli attori hanno delle brutte faccie. Per quanto riguarda le sit comm, la più bella che abbia mai visto è quella dei conigli sfasati dove la gente ride a caso, intitolata “Conigli”. Poi per essere un po più precisi, consiglio a tutti di guardarsi “Carnivale”, solo due stagioni purtroppo, e non avranno seguito.

9. Gioco. Vi dico due opzioni. Sceglietene una e spiegate il motivo. Vado eh….
– X Files o Star Trek?
FLAVIO: Aiuto… per me è come buttare dalla torre due figli! X-Files è alla base dell’80% dei crime show che vediamo oggi, da CSI a Medium… Star Trek è un qualcosa che trascende il mezzo televisivo.
SIKKOLO: Diana non potrà mai competere con Dana.

– Star Trek o Star Wars?
FLAVIO: Star Trek… Star Wars è una bellissima favola fantasy. Star Trek è un’utopia, uno stile di vita, una futuribile società ideale dove non si invade più un pianeta adducendo come scusa che vi siano nascoste armi chimiche romulane…
SIKKOLO: Che la forza sia con te.


– Yoda o Jedi?

FLAVIO: Ma che hai bevuto prima di fare le domande? Yoda è l’incarnazione di tutta la filosofia Jedi, non conta se sei piccolo e goffo… l’importante è fare, non provare.
SIKKOLO: Yoda la mia scelta è.

– Darth Vader o Lord Casco?
FLAVIO: Mel Brooks di grandioso ha fatto solo Frankenstein Jr. per quanto mi riguarda.
SIKKOLO: Il primo senza ombra di dubbio. L’altro è troppo facile.

– Simpson o Futurama?
FLAVIO: Entrambi geniali ma i Simpson hanno una marcia in più, se non altro perché fanno ormai parte dell’immaginario pop collettivo.
SIKKOLO: Futurama è più geek.

– King Kong o Godzilla?
FLAVIO: Se mi parli di incarnazioni cinematografiche… direi che l’ultimo King Kong è strepitoso anche se Jackson ha giocato troppo con i videogiochi nella scena dell’isola.. mi raccomando guardatelo al cinema! Di Godzilla non ho mai visto molto, ma sicuramente ho un debole per i modellini delle città devastati da mostroni di gomma.
SIKKOLO: Le dimensioni non contano, smettetela di parlarne.

– Il signore degli anelli o Harry Potter?
FLAVIO: Arwen.
SIKKOLO: Scelgo Harry potter, ma solo come cortesia tra colleghi maghi. Da un punto di vista oggettivo, non si possono nemmeno paragonare e il primo ha la meglio.

10. Dove si compra la macchina del tempo usata nel film?
FLAVIO: E’ buttata da qualche parte nel retro della mia macchina. Se oltre ad essere così disponibile per l’intervista sei anche carina un giorno ti porto a fare un giro e te la regalo.
SIKKOLO: Su un sito cinese non tradotto, con carta di credito e sperando che non te la fermino alla dogana insieme a 10 scarpe sinistre di Nike Air taroccate.

11. Eleonora (la ragazza del provino nel film) è stata drogata per partecipare vero?
FLAVIO: Mmh… si possiamo rivelartelo. Noi usiamo il chinotto con un’aspirina sciolta dentro… BAMBINI NON FATELO A CASA!
SIKKOLO: Credo che lo sia già di suo.


12. Il vostro prossimo progetto?
FLAVIO: Top Secret ma partiamo sempre dalle nostre vite… questa volta a differenza di Geek Geek ci sarà udite udite anche una trama… e… posso dire che ti confronterai con l’universo Femminile sikkolo o è top secret anche questo?
SIKKOLO: Cè un piccolo screzio qui, Flavio non vuole tirare in ballo la chiesa cattolica e io avrei già scritto una seneggiatura che è la fine del mondo.

13. Come avete fatto a convincermi a fare questa intervista?
FLAVIO: E’ semplice, l’intervista l’ho ricevuta il primo dell’anno… quindi immagino che tu fossi ancora sotto l’effetto del cenone e champagne.
SIKKOLO: Credo sia merito di Flavio, è un grande persuasore. Te ne renderai conto quando ti troverai nuda davanti a una webcam con lui.

14. Fatevi una domanda e rispondetevi. Intanto io riposo e penso a come concludere.
FLAVIO: Cosa vorrei rivedere nel 2006 se studiassi cinema, ma anche se semplicemente non l’avessi mai fatto?: 1) (Almeno e soprattutto) i primi 10 minuti di “Indiana Jones e il tempio maledetto” 2) “Casinò” di Scorsese. 3) “Insiang” film filippino che ho amato e conosciuto grazie a Fuori Orario di Ghezzi.
SIKKOLO: Che libro ti porteresti su un isola deserta?
Come costruire una barca. E anche un libro di Luttazzi, visto che la battuta è sua.


15. Vi ringrazio enormemente per la disponibilità e la gentilezza. Non potevamo chiedere di più da due geniacci come voi….

FLAVIO: Piuttosto grazie a te. direi che per la parola genio è meglio andarci cauti… la userei da Scorsese in su per quanto riguarda il cinema. Grazie infinite Carla… quando saremo a casa di Moretti a guardare i risultati elettorali delle prossime elezioni ti penseremo!

I Video di Cineblog