Zack Snyder continua a pensare a Il Ritorno del Cavaliere Oscuro

C’è grande attesa attorno a Watchmen, nuovo cinecomix diretto da Zack Snyder e tratto dalla miniserie di culto di Alan Moore e Dave Gibbons. Le prime recensioni, se ci basiamo su Rotten Tomatoes, non sembrano affatto negative. Distribuito praticamente in contemporanea in mezzo mondo, noi lo potremo vedere dalla prossima settimana sui nostri schermi. Ma

Zack Snyder continua a pensare a Il Ritorno del Cavaliere Oscuro

C’è grande attesa attorno a Watchmen, nuovo cinecomix diretto da Zack Snyder e tratto dalla miniserie di culto di Alan Moore e Dave Gibbons. Le prime recensioni, se ci basiamo su Rotten Tomatoes, non sembrano affatto negative. Distribuito praticamente in contemporanea in mezzo mondo, noi lo potremo vedere dalla prossima settimana sui nostri schermi.

Ma è di altro che parliamo questa volta, e comunque conferma il “vizietto” di Snyder di voler continuare sulla strada delle riduzioni di celebri fumetti per il cinema. Mentre Christopher Nolan decide di girare il fantascientifico Inception ma non si tira affatto indietro per quanto riguarda il suo terzo Batman, di cui ha già firmato il contratto, Snyder continua a sognare con l’Uomo Pipistrello. Consapevole comunque che finché continuerà il sodalizio tra Nolan e la Warner, sarà impossibile per lui realizzare i suoi desideri.

Non è la prima volta che il regista di 300 dichiara di voler portare in sala l’acclamato Il ritorno del cavaliere oscuro di Frank Miller, cupissima storia con un Bruce Wayne sessantenne che riprende la sua attività da vigilante mascherato. Non a caso quest’ultimo e proprio Watchmen secondo gli esperti di fumetto vengono presi ad esempio come storie adulte che hanno riportato il fumetto ad una dimensione per niente banale e più complessa. Chissà se la sfida di Snyder verrà prima o poi accettata da qualche casa di produzione…

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →