Film 2013-2014: Zoe Saldana sarà Gamora in Guardians of the Galaxy? - Brad Pitt in guerra con Fury

Leighton Meester, star di Gossip Girl, e Jeremy Strong, da poco visto in Zero Dark Thirty, sono gli ultimi 'acquisti' della commedia dai toni drammatici The Judge. Mentre Brad Pitt va in Guerra con Fury ...

- Guardians of the Galaxy: trovati Chris Pratt, nei panni di Peter Quill, e Dave Bautista, in quelli di Drax il Distruttore, Guardians of the Galaxy avrebbe rintracciato anche la sua Gamora dalla pelle verde. Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, infatti, Zoe Saldana è in trattative per l'ambito ruolo, che la vedrebbe interpretare la figlia di Thanos ed ultima della sua specie. Annunciata Gamora, bisognerà poi rintracciare Groot e Rocket Raccoon. Attualmente in pre-produzione, il film vedrà James Gunn alla regia, per poi uscire il 1° agosto del 2014 al cinema. Il tempo stringe, in conclusione, tanto da poter immaginare un fiume di nomi appartenenti al casting ormai davvero dietro l'angolo...

- Dark Places - Nei luoghi oscuri: un cast sempre più ricco ed intrigante. Prima Charlize Theron, poi Chloe Moretz ed ora l'onnipresente Nicholas Hoult. Dark Places - Nei luoghi oscuri ha ingranato la marcia nel casting, ufficializzando l'ultimo acquisto. Diretto da Gilles Paquet-Brenner, Le chiavi di Sara, il film non è altro che la trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di Gillian Flynn. Di recente in sala con Warm Bodies e Il cacciatore di Giganti, Hoult prenderà presto parte a Mad Max: Fury Road e ad X-Men: Days of Future Past, nei panni di Bestia.

- This Is Where I Leave You: Abigail Spencer è l'ultima new entry targata This Is Where I Leave You - Portami a casa, commedia dai toni drammatici diretta da Shawn Levy. Tratto dal romanzo di Jonathan Tropper Portami a casa, il film vedrà al fianco della Spencer, chiamata a vestire i panni di Jen Foxman, Jason Bateman, Tina Fey, Rose Byrne, Jane Fonda, Kathryn Hahn e Corey Stoll. Al centro della trama la famiglia Foxman, da tempo in grado di raggiungere un livello di tossicità letale. Ecco cosa sta pensando il trentenne Judd Foxman mentre, di fronte al suo piatto di salmone e patate, cerca di estraniarsi dalle urla dei nipotini. Il telefono del cognato non smette mai di squillare, la sorella non fa che scoccargli frecciatine acide, in combutta con il fratello minore, mentre la madre, stretta in un vestito troppo provocante, gli rivolge solo sguardi di commiserazione. L’unico desiderio di Judd è scappare lontano e non pensare più a tutti i guai della sua vita. Perché Judd è senza casa, senza moglie, che l’ha appena tradito con il suo capo, e ora anche senza più un padre, morto all’improvviso. Per questo è dovuto tornare a casa e non può fuggire. Le ultime volontà del padre richiedono che venga celebrata la Shiva, il periodo di lutto prescritto dalla religione ebraica: per sette giorni consecutivi tutta la famiglia dovrà riunirsi sotto lo stesso tetto. E sette giorni possono essere un tempo infinito, soprattutto se i componenti della famiglia sono tutti fuori di testa e non riescono a stare per più di ventiquattr’ore insieme senza scannarsi. Ne bastano molte meno perché la casa diventi una polveriera pronta per esplodere a causa di vecchi rancori, passioni mai sopite e segreti inconfessabili.

- The Judge
: ancora star per la commedia The Judge, fino ad oggi interpretata da Robert Downey Jr., Robert Duvall, Vera Farmiga, Dax Shepard e Vincent D'Onofrio. Gli ultimi due acquisti del giorno sono infatti Leighton Meester, star di Gossip Girl, e Jeremy Strong, da poco visto in Zero Dark Thirty . Se Strong sarà il fratello minore di Robert Downey., la Meester vestirà i panni della figlia della Farmiga. Il Tony Stark Marvel interpreterà il ruolo di un avvocato pronto a tornare nella sua città natale per il funerale della madre. Sebbene Duvall sia l’unico giudice della città, è anche l’unico indagato nell’omicidio della moglie, con il figlio Robert chiamato a dimostrare la sua non colpevolezza, bilanciando sapientemente anni di distacco. Lee Batchler e Janet Scott Batchler hanno scritto la sceneggiatura, poi rivista e corretta da Julian Fellowes.

- Fury: dalla guerra mondiale contro gli zombie alla Seconda Guerra Mondiale. Quella autentica. Brad Pitt sarà la stella di Fury, titolo bellico scritto e diretto da David Ayer. Secondo quanto riportato da Deadline proprio Pitt sarà uno dei 5 soldati americani protagonisti della pellicola, che seguirà i 'cingoli' di un carro armato in Europa negli ultimi giorni del conflitto internazionale. Ulteriori notizie non se ne hanno. John Lesher produrrà il tutto, per un via alle riprese che dovrebbe partire in autunno.

  • shares
  • Mail