• Film

Soy Cuba e Il Mammuth Siberiano in Dvd

Sta per uscire in dvd Soy Cuba, uno dei film che maggiormente ho apprezzato quest’anno. Soy Cuba ha avuto una vita decisamente difficile. Fu girato nel 1963, coprodotto da URSS e Cuba, e racconta la città di quegli anni difficili. Cuba era al centro dell’attenzione e così Fidel Castro e il governo dell’Urss decisero di

di carla

Sta per uscire in dvd Soy Cuba, uno dei film che maggiormente ho apprezzato quest’anno. Soy Cuba ha avuto una vita decisamente difficile. Fu girato nel 1963, coprodotto da URSS e Cuba, e racconta la città di quegli anni difficili. Cuba era al centro dell’attenzione e così Fidel Castro e il governo dell’Urss decisero di coprodurre una pellicola che parlasse della rivoluzione del 1959. Il film fu affidato a Mikhail Kalatozov, da poco vincitore della Palma d’Oro a Cannes con Quando volano le cicogne. Dirigerlo fu una vera sfida. La mentalità russa e quella cubana erano diversissime. Occorsero due anni di lavorazione, migliaia di comparse, una marea di soldi. E poi? La prima fu un fiasco, la pellicola non piacque a nessuno. Nemmeno agli attori. Un vero flop. E il film sparì.

Passarono 40 anni e dal dimenticatoio Soy Cuba fu ripescato dalla critica statunitense che, anche grazie alle lodi di Martin Scorsese e Francis Ford Coppola, fu riportato nelle sale.
Il film è rimasto in lingua originale ed è proiettato con i sottotitoli ed è ASSOLUTAMENTE da vedere, la macchina da presa ci regala momenti indimenticabili e compie acrobazie (il piano sequenza del funerale e quello all’albergo sono da brividi) che da parecchio tempo non vedevo al cinema.

Al film è anche dedicato in bellissimo documentario di Vicente Ferraz, dal titolo Soy Cuba: il Mammuth Siberiano, dove racconta le vicende di questo film e dove intervista gli attori e la troupe.

I Video di Cineblog