• Film

Assault on Wall Street – trailer e locandina del nuovo thriller di Uwe Boll

Notorious Pictures ha reso disponibile un trailer per Assault on Wall Street, thriller diretto da Uwe Boll, famigerato e controverso regista tedesco capace di massacrare franchise da videogames con una spietatezza degna di un serial-killer (come dimenticare “perle” come “Alone in the Dark”, “House of the Dead” e l’insensato “Postal”).

Boll d’altro canto, che ricordiamo è stato insignito di un Razzie alla carriera come peggior regista di sempre (“la risposta tedesca a Ed Wood”), ha anche il merito di aver salvato dal limbo della distribuzione italiana lo zombie-movie Eaters dI Luca Boni e Marco Ristori e aver diretto un paio di low-budget piuttosto disturbanti come Seed e Stoic.

In questo nuovo film Boll ci racconta di Jim (Dominic Purcell) un newyorkese medio che vive una vita tranquilla con un lavoro ben pagato e una famiglia amorevole. Improvvisamente tutto cambia quando l’economia subisce un tracollo con l’uomo che perde il lavoro, la casa e la moglie. Jim furioso e frustrato decide che qualcuno dovrà pagare per quello che gli è accaduto.

Il cast del film, in uscita negli States il 10 maggio, vede protagonista Dominic Purcell volto noto della serie tv Prison Break, Dracula nel sequel Blade:Trinity e visto di recente nell’action-thriller Killer Elite. Purcell è supportato per l’occasione da Erin Karpluk (in tv Being Erica), il redivivo Edward Furlong (Terminator 2 – Il giorno del giudizio), John Heard (To Big to Fail – Il crollo dei giganti) , Keith David (Cloud Atlas), Michael Paré (Alone in the Dark 2), Lochlyn Munro (La regola del silenzio), Eric Roberts (Hansel e Gretel – Cacciatori di streghe) e Tyron Leitso (House of the Dead).

Una guardia di sicurezza di un camion blindato, Jim (Dominic Purcell), è un impiegato newyorkese che lavora duramente per guadagnarsi da vivere. Con il suo stipendio riesce a mantenere se stesso e sua moglie Rosie (Erin Karpluk) che si sta riprendendo da una malattia quasi fatale. Eppure le cose cominciano a cadere a pezzi dopo che l’assicurazione sanitaria di Rosie non copre più le sue cure e i risparmi di una vita di Jim vanno persi attraverso un investimento disastroso consigliatogli dal suo agente di cambio. La vita professionale e personale di Jim al tracollo lo costringe a  confrontarsi con la consapevolezza che, dopo essere stato abusato e sfruttato dalle istituzioni finanziarie per troppo tempo, egli ha una sola scelta: colpire a sua volta e colpire più forte.

Assault on Wall Street – locandina

Assault on Wall Street - locandina

I Video di Cineblog