Stasera in tv: "Nati con la camicia" su Rete 4

Rete 4 stasera propone "Nati con la camicia", commedia d'azione diretta nel 1983 da Enzo Barboni (con lo pseudonimo "E.B. Clucher") e interpretata dalla coppia Bud Spencer e Terence Hill.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Terence Hill: Rosco Frazer / Steinberg
Bud Spencer: Doug O'Riordan / Mason
Buffy Dee: K1
David Huddleston: il Tigre, capo sezione Miami della CIA
Riccardo Pizzuti: dottor Spider (aka "il tipo infido")
Faith Minton: la fatalona
Dan Rambo: Jeremy Scott
Susan Teesdale: barwoman
Dan Fitzgerald: portiere dell'albergo
Al Nestor: venditore di hamburger
Christine Troples: giovane moglie al bar-pizzeria
Woody Woodbury: agente CIA sull'aereo
Darcy Shean: donna al ristorante
Giancarlo Bastianoni: sicario di K1
Harold Bergman: Sam, scienziato della CIA
Alex Edlin: uomo al bar che legge il giornale
Joe Hess: camionista al bar con i baffi
Sid Raymond: il direttore del carcere
Mal Jones: vecchio Tim
Jeff Moldovan: Charlie Chan
Raffaele Mottola: relatore CIA in videoconferenza
Joey Silvera: Leonard

Doppiatori italiani

Pino Locchi: Rosco Fraker
Glauco Onorato: Doug O'Riordan
Renato Mori: Tigre
Alessandro Sperlì: K1
Manlio De Angelis: Mr. Spider
Rita Savagnone: Fatalona
Sergio Tedesco: Jeremy Scott
Serena Verdirosi: Barwoman
Mario Mastria: portiere dell'albergo / inviato sulla reception
Gianni Marzocchi: agente CIA sull'aereo / direttore del carcere
Ferruccio Amendola: sicario di K1
Sandro Iovino: Sam, lo scienziato della CIA
Giorgio Lopez: fattorino / cuoco
Daniele Tedeschi: poliziotto
Roberto Chevalier: Charlie Chan
Anna Rita Pasanisi: Molly
Isabella Pasanisi: hostess
Gianfranco Bellini: vecchio Tim
Mario Lombardini: barman
Federico Neri: voce alla radio
Micaela Esdra: barista

 

La trama


 

Rosco Fraker (Terence Hill), un giramondo in pattini a rotelle e Doug O'Riordan (Bud Spencer), un ex detenuto appena scarcerato, si conoscono in un bar durante una rissa in cui sono entrambi coinvolti. Dopo aver  rubato un camion in sue cercano di sfuggire alla polizia, ma vengono scambiati per due agenti segreti della C.I.A..

Non potendo rivelare le loro vere identità e con l'intenzione di appropriarsi di una valigetta contenente un milione di dollari i due stanno al gioco, così tra gag e scazzottate si troveranno a sventare un complotto internazionale.

 

Il nostro commento


Stasera in tv Nati con la camicia su Rete 4 (2)

 

"Nati con la camicia" miscela diversi generi dalla comedy all'action, dall'avventura alla spy-story con una bella parodia all’amatriciana che ammicca ai successi di James Bond.

Dietro la macchina da presa una certezza come il regista romano Enzo Barboni alias E.B. Clucher che oltre ad aver curato tutte le avventure internazionali della coppia, conosce a fondo il cinema di genere e sa miscelare con furbizia avventura e commedia.

Continuare a sorprenderci per il feeling e l’alchimia dell'inossidabile coppia ormai è inutile, è innegabile che dietro ci sia una grande professionalità e un contorno di autori che sanno esattamente cosa diverte il pubblico.

Nati con la camicia è ricco di gag, la violenza è come al solito fumettosa e l'aria da spaccone di Terence Hill e la burbera rassegnazione di Spencer qui sembrano davvero avere una marcia in più, vuoi per la divertente commistione comedy-spionistica, vuoi per una scrittura fresca e divertita. Nati con la camicia si rivela così l'ennesima salutare iniezione di buonumore tipica dei film del dinamico duo.

 

Curiosità




  • L'automobile color oro con targa del Texas e corna di bufalo sul cofano è una Lincoln Continental Mark III del 1958.

  • Il nome del cattivo è K1 (Buffy Dee) e sulle t-shirt che indossano i suoi scagnozzi c'è scritto  "I Love K1".

  • Il film è una parodia del genere spionistico e include un certo numero di elementi che omaggiano la serie di James Bond. Il film include scagnozzi ostili vestiti da camerieri (Agente 007, Una cascata di diamanti), una navetta spaziale (Moonraker: Operazione Spazio), un sottomarino nucleare (La Spia Che mi amava), e una quantita di liquido dorato versato sulla parte posteriore di una vettura sportiva (Agente 007, Missione Goldfinger).

  • Il film è ambientato a Miami come altri tre film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill: I due superpiedi quasi piatti, Poliziotto superpiù e Miami Supercops - I Poliziotti dell'Ottava strada.

  • In una scena del film Doug (Bud Spencer) è alla guida di un elicottero e Rosco (Terence Hill) gli dice: "Tu non sei mica un pilota?". Bud Spencer nella vita reale ha collezionato oltre 500 ore di volo in elicottero, conseguendo il brevetto di pilota.

  • Quando Rosco (Terence Hill) e Doug arrivano in auto davanti all'albergo il cameriere gli dà cordialmente il benvenuto, e Rosco dice: "Ma perché ridi tanto?". La stessa battuta di Terence Hill è presente in ...continuavano a chiamarlo Trinità, quando Trinità parla con il cameriere del ristorante di lusso.

  • Quando si prepara il lancio del missile, e Hill fa il ventriloquo confondendo tutti, c'è una chiara citazione della scena del film Totò e Peppino divisi a Berlino, dove i due comici napoletani, scambiati per scienziati, devono dirigere il lancio di un missile contraereo sovietico, sbagliando tutte le procedure.

  • Il lussuoso hotel dove alloggiano Doug e Rosco è il prestigioso "Fontainebleau" di Miami Beach che si trova in 4441 Collins Avenue. La struttura dell'albergo rimane oggi sostanzialmente la stessa, ma l'area della piscina dove Rosco compare su una roccia attratto dalle ragazze in acqua è stata modificata.

  • Questo è stato l'ultimo film in cui Terence Hill venne doppiato da Pino Locchi, che fu sostituito successivamente da Michele Gammino.


 

La colonna sonora




  • Le musiche del film sono di Franco Micalizzi, specialista in polizieschi all'italiana (La banda del gobbo, Napoli violenta, Roma a mano armata) che torna a comporre per un film di Spencer e Hill dopo aver musicato Lo chiamavano trinità. Micalizzi comporrà anche le musiche per il successivo Non c'è due senza quattro.


TRACK LISTINGS:

1. In the middle of all that trouble again canta Alberto Douglas Meakin (nei titoli)

2. Caribbeans woman (sull'aereo)

3. In the middle of all that trouble again - strumentale (mentre Terence insegue la barista sulla moto)

4. Flying to Miami

5. Spies and guys (all'arrivo nella hall dell'albergo)

6. Shining day

7. Fighting at burger bar

8. Guys and Spies

 


[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail