Film 2013-2014: Liam Neeson e Woody Harrelson per Highwaymen - Tom Holland per Heart of the Sea

Chi catturò Bonnie e Clyde? Lo scopriremo presto grazie ad Highwaymen, film che racconterà la storia del texas ranger riuscito ad acchiappare l'inafferrabile coppia di ladri. Possibili protagonisti? Liam Neeson e Woody Harrelson...

- Highwaymen: una coppia tutta action. L'inossidabile Liam Neeson potrebbe infatti andare ad affiancare Woody Harrelson in "Highwaymen", nuovo possibile film di John Lee Hancock, regista del film più sopravvalutato di sempre, The Blind Side. Il film, targato Universal, porterà sul grande schermo la 'stoia' del Texas Ranger riuscito a catturare i leggendari Bonnie e Clyde, già visti in sala nel 1967 grazie alla pellicola di Arthur Penn. Sceneggiato da John Fusco, il film potrebbe vedere la collaborazione di Media Rights Capital (che ha contribuito a finanziare Ted), con Neeson ed Harrelson papabili protagonisti. Al centro della trama l'uomo di legge Frank Hamer, chiamato nel 1930 a catturare i celebri e temuti Bonnie Parker e Clyde Barrow. Via alle riprese all'inizio del 2014.

- The Homesman: da Il Grinta a The Homesman. Quando si dice una ragazza a tinte western. Hailee Steinfeld si è infatti aggiunta al già ricco cast del film diretto da Tommy Lee Jones, andando così ad affiancare Hilary Swank, Meryl Streep, James Spader, John Lithgow, Tim Blake Nelson e David Dencik. Al centro della trama vedremo un uomo inaffidabile (Jones) e una zitella insegnante (Swank) unirsi per trasportare 3 donne considerate pazze per le pianure occidentali d'America, a bordo di un carro. La Steinfeld, per quel che si, andrà a vestire i panni di un personaggio chiamato Tabitha Hutchinson.

- Heart of the Sea: in attesa di vedere Rush, Ron Howard è già pronto a tornare sul set per girare Heart of the Sea, film tratto dal best seller di Nathaniel Philbrick, uscito nel 2011. Ebbene secondo Deadline Tom Holland, giovane e talentuosa star di The Impossible, farà parte del film, made in Warner, al fianco di Chris Hemsworth, già protagonista di Rush. Per Holland ci sarà il personaggio Nickerson, all'interno di uno script firmato Charles Leavitt, sceneggiatore di Blood Diamond. Questa la trama del romanzo, edito in Italia da Elliot (collana Antidoti): Novembre 1820. Dopo aver faticosamente doppiato Capo Horn, la baleniera Essex si spinge al largo del Pacifico verso rotte inesplorate. D'un tratto, la vedetta annuncia la vista di un branco di balene. Il capitano Pollard fa calare le lance, comincia l'inseguimento. Un gigantesco capodoglio passa sorprendentemente al contrattacco, ribalta una delle lance e si scaglia una prima volta sulla baleniera. Poi, un altro colpo, e la nave cola a picco. È l'inizio di una terribile odissea, 78 giorni nelle acque dell'oceano, segnati da fame, disidratazione, follia, cannibalismo, attacchi da parte di squali e di un'altra balena. Il resoconto di uno degli otto superstiti, Owen Chase, sconvolse il pubblico ottocentesco, e forse più di tutti Herman Melville, che ne trasse ispirazione per Moby Dick, la storia della Pequod, anch'essa salpata come l'Essex dal porto di Nantucket. Per narrare questa straordinaria e terribile epopea, Nathaniel Philbrick, storico della marineria e direttore dell'Egan Institute for Maritime Studies, non ha utilizzato come fonte solo il diario di Chase, ma ha riportato alla luce altre testimonianze inedite e soprattutto ha ricostruito un intero mondo, vitale, avventuroso e affascinante: la cittadina di Nantucket, con la sua élite quacchera e i marinai di colore, lo sviluppo di nuove tecnologie e gli ambiziosi progetti imprenditoriali, la vita dei balenieri, le abitudini delle loro prede...

  • shares
  • Mail