Oblivion fa suo il box office italiano

Weekend di sole e poco cinema per gli italiani, con Oblivion davanti a tutti e una top 10 tutt'altro che ricca

Il primo vero fine settimana di sole primaverile ha sicuramente portato gli italiani ovunque, tranne che al cinema. Gli incassi sono calati, tanto da regalare un primato scontato ma tutt'altro che 'esagerato'. Oblivion ha infatti fatto suo il botteghino tricolore, incassando 1.558.300 euro in 4 giorni, e senza 3D, con 233.891 ticket staccati. Tron Legacy, precedente titolo di Kosinski, ne racimolò 1.696.000 in 3 giorni. Ma con annesso 3D. Sarà ora il passaparola a scrivere il futuro della pellicola Universal.

Chi arriva ai 2 milioni di euro è Bianca come il latte, rossa come il sangue, mentre Come un tuono continua a comportarsi più che dignitosamente, arrivando al milione e mezzo di euro. Tra le altre poche new entry forti del weekend troviamo Ci vediamo Domani, commedia Moviemax con Enrico Brignano riuscita ad incassare 627.803 euro, grazie ai 98.995 spettatori paganti imbarcati in 96 ore.

Tra le vecchie conoscenze della chart spiccano i 10.174.993 euro firmati The Croods, così come gli 8.069.637 de Il Grande e Potente Oz e soprattutto gli inaspettati 4.912.53 euro de Il Lato Positivo, che benissimo si è comportato. Anche in Italia. Per Claudio Bisio e Benvenuto Presidente! sono invece diventati 7.905.180 gli euro portati a casa, mentre Giorgio Diritti si avvicina lentamente al milioncino di euro con il suo Un giorno devi andare.

Ancora sotto i 3 milioni, e ormai ad un passo dall'addio, G.I. Joe - La vendetta, più o meno in pari con i 2.792.000 euro incassati a fine corsa dal primo capitolo, così come Il cacciatore di giganti, praticamente appaiato al blockbuster Hasbro. Weekend con più carte da giocare il prossimo, grazie agli arrivi di Scary Movie 5, Passione Sinistra, Nella Casa e Attacco al Potere - Olympus Has Fallen. Che Oblivion possa mantenere la vetta?

  • shares
  • Mail