Stasera in TV: su Rai 1 “Oggi è già domani”, trailer e critica

Questa sera alle 21.10 una matura storia d’amore tra Dustin Hoffman e Emma Thompson in una Londra contemporanea e frenetica.

Last Chance Harvey, malamente tradotto in Oggi è già domani in Italia, è un film del 2008 diretto dal giovane regista londinese Joel Hopkins e racconta l’ultima chance di Harvey il non più giovane protagonista Dustin Hoffman che trova nuovamente l’amore alla soglia della terza età in una Londra frenetica, dove chi si ferma è perduto, conquistando sbaragliando con romantica insistenza le paure di una fragile Emma Thompson. Sceneggiatura già vista, finale prevedibile, ma i due grandi attori sorreggono il film per tutti i 93 minuti, prendendo lo spettatore per mano e accompagnandolo verso il sospirato happy ending.

Cast e personaggi:

Dustin Hoffman: Harvey Shine
Emma Thompson: Kate Walker
Kathy Baker: Jean
James Brolin: Brian
Eileen Atkins: Maggie Walker
Richard Schiff: Marvin
Liane Balaban: Susan

Trama

Harvey Shine (Dustin Hoffman) è un musicista 60enne dalla vita disordinata, con un passato da jazzista e un modesto presente da compositore di jingle pubblicitari: partito dagli Stetes alla volta di Londra per accompagnare all’altare la figlia (Kathy Baker) riceverà l’amara sorpresa di essere stato sostituito dal patrigno di lei. Dopo questo duro colpo, terminata la cerimonia, perde l’aereo e il suo capo decide di licenziarlo: quando la vita sembra destinata al fallimento totale, l’incontro con la timida Kate Walker (Emma Thompson) una donna affascinante ma non più giovane divisa tra ambizioni artistiche e una vita senza emozioni.

Critica

Come già preannunciato, Oggi è già domani non ha certo cambiato il cinema contemporaneo, ma ha semmai aggiunto un altro tassello allo sconfinato panorama delle commedie romantiche e un nuovo capitolo alle solide carriere di Hoffman e di Emma Thompson, uniche motivazioni per guardare questo film. La sceneggiatura è prevedibile: la storia di una padre assente e ormai giunto alla terza età che cerca l’affetto della figlia e si pente dei propri errori che trova nuova linfa vitale corteggiando con stile e amabile impaccio una affascinante Emma Thompson più british della Regina Elisabetta. Entrambi gli attori ottennero una nomination ai Golden Globe 2009 per le loro interpretazioni: un film leggero, leggermente malinconico, che offre facili immedesimazioni al pubblico e un finale che non scontenta nessuno.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →