Il Robin Hood di Ridley Scott verrà riscritto e Matthew MacFadyen sarà lo sceriffo di Nottingham

Stop alle riprese sul set del Robin Hood diretto da Ridley Scott. Nemmeno il tempo di annunciare l’ingresso nel cast da parte di Matthew Macfadyen nel ruolo dello Sceriffo di Nottingham (forse lo ricorderete in Orgoglio e Pregiudizio, al fianco di Keira Knightley) e veniamo a sapere che il premio Oscar Tom Stoppard è stato

di simona

Matthew MacFadyen

Stop alle riprese sul set del Robin Hood diretto da Ridley Scott. Nemmeno il tempo di annunciare l’ingresso nel cast da parte di Matthew Macfadyen nel ruolo dello Sceriffo di Nottingham (forse lo ricorderete in Orgoglio e Pregiudizio, al fianco di Keira Knightley) e veniamo a sapere che il premio Oscar Tom Stoppard è stato ingaggiato per riscrivere la sceneggiatura – a quanto pare zoppicante – inizialmente opera di Brian Helgeland e successivamente rivista da Paul Webb, Ethan Reiff e Cyrus Voris. Credo sia lecito cominciare a chiedersi se riusciremo mai a vedere sugli schermi la pellicola ultimata.

Fin da quando il progetto fu annunciato, ormai più di un anno fa, sembra che il destino gli sia stato costantemente avverso. Ricapitoliamo: abbiamo prima assistito ad un sostanziale cambiamento del plot. Il film – pensato inizialmente con il titolo di Nottingham – avrebbe dovuto essere incentrato principalmente sulla figura dello Sceriffo e sulla sua dualità con il leggendario arciere (meno malvagio e negativo il primo, meno eroico e più dark il secondo), come fossero due facce della stessa medaglia. Si era perfino ipotizzato che Russell Crowe potesse interpretarli entrambi.

Poi, sullo sfondo di insistenti pettegolezzi a riguardo del comportamento capriccioso di Crowe, Sienna Miller è stata frettolosamente (cacciata?) sostituita nel ruolo di Lady Marian dalla più matura Cate Blanchett; infine, slittamenti e ritardi dovuti a questioni legate alla produzione e ad agenti atmosferici e stagionali (come il colore delle foglie della foresta: Scott ha voluto aspettare che tornassero ad essere verdi e rigogliose) hanno ritardato l’inizio della lavorazione. Supponiamo che quest’ulteriore intoppo rappresenti una notevole spesa extra per i produttori, che di certo non saranno troppo felici dell’indecisione di Ridley Scott.

La scorsa settimana vi abbiamo mostrato la prima foto ufficiale di un Russell Crowe finalmente tornato in piena forma fisica, nei panni di Robin Hood. Ricordiamo che il resto del cast è composto da Kevin Durand (Little John), Scott Grimes (Will Scarlet), Mark Strong (Sir Godfrey), Vanessa Redgrave (Regina Eleonora di Aquitania), ed Oscar Issac (Re Giovanni). Mi domando cosa ne penseranno gli interpreti di questi continui rattoppi e cambiamenti. Non mi stupirebbe se qualcuno di loro decidesse di chiamarsi fuori. Voi cosa ne dite? Alla fine la pellicola sarà comunque un successo, oppure un flop colossale?

Fonte: This is Notthingham e NewsinFilm

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →