Stasera in TV: Faster su Rai 2, trailer e critica

Dwayne Johnson e Billy Bob Thornton in un muscolare e motoristico film d’azione diretto dal regista di Soul Food e Men of Honour

La vendetta è un piatto da servire freddo, parola di Dwayne Johnson (alias The Rock), nel ruolo di un ex carcerato pronto a qualsiasi cosa pur di punire gli assassini del fratello. Al suo fianco un Billy Bob Thornton sempre convincente seppur leggermente sbiadito rispetto ad altre interpretazioni. Un film d’azione che strizza l’occhio alla saga di Fast and Furious diretto da George Tillman Jr, poliedrico regista statunitense famoso per Soul Food (1997), Men of Honor (2000) e Notorius (2009).

Cast e personaggi

Dwayne Johnson: Driver
Oliver Jackson Cohen: Killer
Tom Berenger: Warden
Billy Bob Thornton: Cop
Carla Gugino: Cicero

Trama:

Driver (Dwayne Johnson) esce di prigione dopo una condanna a dieci anni, scontata in seguito a una rapina commessa assieme al fratello e durante la quale erano stati entrambi traditi da un informatore: dopo il rilascio il suo unico scopo è vendicare la morte del fratello, ucciso da tre malviventi. Tra inseguimenti e molte sparatorie la sua strada verrà incrociata da The Cop, un poliziotto veterano (Billy Bob Thornton) e The Killer, un sicario psicopatico ed egocentrico (Oliver Jackson Cohen).

Critica:

Un action movie dalle ottime potenzialità ma dai risultati non eccelsi: Dwayne Johnson, dismessi ormai da anni i panni da wrestler di “The Rock”, ha dimostrato di essere un discreto attore, capace di interpretazioni che vanno oltre i ruoli da duro (vedi il bodyguard gay con la passione del country di Be Cool), ma per la sua stessa fisicità e fama ne è comunque rimasto intrappolato. Faster offre allo spettatore una sceneggiatura piuttosto banale ma ben impacchettata: classica storia di vendetta con “lista di persone da uccidere” e due personaggi a disturbare e coadiuvare i piani del protagonista, dal carattere poco più che abbozzato. Armi automatiche, esplosioni e tanta velocità, sull’onda del successo della saga di Fast & Furios, ma ormai la storia è ritrita e sarebbe necessario cambiare registro. Sempre apprezzabile Billy Bob Thornton, nella parte di “the Cop”, lo sbirro, anche se lui stesso sembra essersi fossilizzato negli anni in ruoli da duro depresso, sempre alle prese con un antico dolore da affogare nel bourbon. Interessante il cameo di Tom Berenger, grande star degli eighties (Il Grande Freddo e Platoon in primis), da anni relegata a ruoli minori e comparsate.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →