• Film

350mila euro a Travolta per Sanremo…

Mi piace John Travolta, soprattutto quello degli esordi ma anche quello più “recente” di Pulp Fiction. Ora, capisco che è una star, capisco che faccia effetto come ospite hollywoodiano ad uno show come Sanremo (che non ho visto, ma dai giudizi mi sono già fatto un’idea…), ma c’è da indignarsi e non poco per la

Sanremo Mi piace John Travolta, soprattutto quello degli esordi ma anche quello più “recente” di Pulp Fiction. Ora, capisco che è una star, capisco che faccia effetto come ospite hollywoodiano ad uno show come Sanremo (che non ho visto, ma dai giudizi mi sono già fatto un’idea…), ma c’è da indignarsi e non poco per la cifra che gli è stata data per fare il suo mini-show (che, sempre per sentito dire, è stato abbastanza triste): ben 350mila euro (sic…)!! Si dice che per un minuto, quindi, lo si sia pagato ben 30mila euro… E ci chiedono ancora di pagare il canone? Siamo ancora obbligati a farlo? Ce lo chiediamo da anni, forse da sempre, e questa ne è un’altra dimostrazione. Non c’entra niente col cinema, ma l’articolo è dovuto, almeno per la mia personale indignazione.

I Video di Cineblog