Stasera in tv: "Ferite mortali" su Rete 4

Rete 4 stasera propone Ferite mortali (Exit Wounds), action poliziesco del 2001 diretto da Andrzej Bartkowiak (Amici per la morte) e interpretato da Steven Seagal, Michael Jai White, Tom Arnold e il rapper DMX.

 

Cast e personaggi


Steven Seagal: Orin Boyd
DMX: Latrell Walker
Isaiah Washington: George Clark
Anthony Anderson: T.K. Johnson
Michael Jai White: Lewis Strutt
Bill Duke Chief Hinges
Jill Hennessy: Com. Annette Mulcahy
Tom Arnold: Henry Wayne
Matthew G. Taylor: Sgt. Usseldinger
Bruce McGill: Frank Daniels
David Vadim: Matt Montini
Eva Mendes: Trish

Doppiatori italiani

Michele Gammino: Orin Boyd
Riccardo Rossi: Latrell Walker
Fabrizio Vidale: T.K. Johnson
Francesco Pannofino: Henry Wayne
Simone Mori: George Clark
Giorgio Lopez: Frank Daniels
Eleonora De Angelis: Trish
Marco Mete: Matt Montini
Roberto Gammino: Lewis Strutt
Pinella Dragani: Com. Annette Mulcahy

 

La trama


Orin Boyd (Steven Seagal) è un poliziotto rude, manesco e dai modi spicci che pagherà il suo caratteraccio con un trasferimento forzato in uno dei peggiori distretti di polizia di Detroit e con la frequentazione obbligatoria di un corso per la gestione della rabbia.

Il suo nuovo incarico lo condurrà dritto dritto in un mare di guai che includeranno un ingente traffico di droga che coinvolge anche alcuni poliziotti corrotti.

 

Il nostro commento


Secondo capitolo di una trilogia a base di arti marziali e hip-hop diretta dal regista e direttore della fotografia Andrzej Bartkowiak inziata con Romeo deve morire e che si concluderà con l'action Amici per la morte.

Steven Seagal e Warner Bros. all'epoca scommisero molto su questo film, la prima rischiando grosso riportando un Seagal in declino su grande schermo e da protagonista, mentre Seagal contava su questo rilancio in grande stile che invece non avvenne nonostante il discreto risultato al box-office.

Tornato in gran forma fisica Seagal sfoggia per l'occasione l'inconfondibile "sguardo a fessura" e tutto il repertorio "spaccaossa" che lo ha reso famoso negli anni '90.

Bisogna anche dire che Seagal in questa occasione non è supportato al meglio a causa di una confezione che risulta un tantino troppo patinata, il film sembra un video musicale, e da alcune discutibili scelte riguardo l'uso di cavi nelle coreografie di lotta, scelta che rende alcune sequenze davvero improbabili; ricordiamo che in quel di Hollywood siamo in pieno periodo "La tigre e il dragone" con un utilizzo smodato di modaiole coreografie da kung-fu movie post-Matrix, utilizzate spesso e volentieri in maniera impropria tanto che lo stesso anno le ritroveremo addirittura nel D'Artagnan di Peter Hyams.

Fatte le doverose premesse di cui sopra, Ferite mortali resta comunque uno dei migliori film di Seagal che inseriamo in una ideale top 5 che include anche Nico, Trappola in alto mare, Giustizia a tutti i costi e Duro da uccidere.

 

Curiosità




  • Il film è liberamente ispirato al romanzo "Exit Wounds" di John Westermann, anche se condivide davvero poco con il libro a partire dall'ambientazione che da Long Island nel film è diventata Detroit.

  • Il direttore della fotografia Andrzej Bartkowiak (Amici per la morte) è alla sua seconda prova da regista dopo l'action "Romeo non deve morire", che l'anno prima vide il debutto da protagonista in una produzione americana dell'attore e artista marziale Jet Li.

  • Gran parte del film è stato girato in Canada con location a Toronto, Hamilton e Calgary.

  • Questo film è stata l'ultima collaborazione tra Warner Bros. e Steven Seagal.

  • Durante le riprese a Hamilton, un furgone ribaltato è stato trainato lungo una strada come parte di una scena di inseguimento; lo stuntman Chris Lamon e un altro stuntman dovevano rotolare in piena sicurezza, ma a quanto pare Lamon ha battuto violentemente il capo, trauma che ne ha causato la morte sei giorni dopo. Todd Schroeder ha subito una commozione cerebrale nello stesso incidente. La scena è stata girata nuovamente con il furgone sempre in movimento, ma trainato più lentamente e con gli stuntmen posizionati in modo diverso.

  • Le riprese a Toronto sono state ritardate di nuovo quando David Vadim è stato arrestato con l'accusa di aver commesso una violenza sessuale sul set.

  • Steven Seagal ha subito un infortunio al ginocchio durante un salto da un'auto, ma ha voluto comunque che la ripresa venisse inserita nel montaggio finale.

  • Andrzej Bartkowiak, Isaiah Washington, DMX ed Anthony Anderson avevano già collaborato in Romeo deve morire.

  • L'attore che interpreta Shaun Rollins (Drag-On), è un musicista del gruppo rap di DMX, i Ruff Ryders.

  • L'attrice Eva Mendes (che ha recentemente descritto Ferite mortali come un "film terribile"), ha rivelato che i suoi dialoghi in questo film sono stati interamente doppiati da un'altra attrice. La Mendes dice che l'ha scoperto quando ha assistito alla premiere del film con la sua famiglia rendendosi conto che "...qualcosa non andava. C'era qualcosa di strano". L'attrice ha raccontato che il produttore le spiegò che la sua voce era stata sostituita perché "non suonava abbastanza intelligente". La Mendes in seguito durante un'intervista al  'The Daily Show' ha esclamato: "Parliamo di un film di Steven Seagal e io non sembravo abbastanza intelligente?!".

  • Il body count nel film tocca quota 38.

  • [SPOILER1] Il tenente Mulcahy (Jill Hennessy) incontra un destino simile a quello del suo personaggio in Law & Order - I Due Volti della Giustizia (Kincaid), dove viene uccisa in un incidente d'auto. [FINE SPOILER].

  • Il film costato 50 milioni di dollari ne ha incassati worldwide circa 79.


 

La colonna sonora




  • Le musiche del film (composte da hit R&B e hip-hop) sono state curate dal rapper DMX e dal produttore musicale Dame Grease.

  • Nella colonna sonora è inclusa la cover "No Sunshine" interpretata da DMX.


 

1. "No Sunshine"- 5:17 (DMX)
2. "State of State"- 4:08 (Black Child & Ja Rule)
3. "Gangsta Tears"- 3:19 (Nas)
4. "We Got"- 3:22 (Trick Daddy & Trina)
5. "Party"- 4:27 (Sincere & Timbaland)
6. "It's on Me"- 4:50 (Ideal)
7. "They Don't Fuck Wit U"- 4:58 (Three 6 Mafia & Project Pat)
8. "Walk With Me"- 4:38 (DMX & Big Stan)
9. "1-2-3"- 4:17 (Memphis Bleek)
10. "Bust Your Gun"- 4:08 (The L.O.X.)
11. "Steady Grinding"- 5:01 (Mack 10 & Cash Money Millionaires)
12. "Incense Burning"- 4:48 (Playa)
13. "Off da Chain Daddy"- 4:25 (Drag-On)
14. "Hell Yeah" [Remix2]- 5:06 (Outsiderz 4 Life)
15. "Hey Ladies"- 4:42 (Redman & Lady Luck)
16. "Fo' All Y'all"- 4:38 (Caviar & WC)
17. "Dog 4 Life"- 4:26 (Iceberg)

 

 

 

  • shares
  • Mail