Il Grande Sogno di Michele Placido a Venezia: parola di Rossella

La storia si ripete. L’anno scorso Carlo Rossella, alla presentazione del listino Medusa per la stagione cinematografica 2008/2009, si era lasciato sfuggire una frase (“A Venezia abbiamo tre film”) che poco lasciavano all’immaginazione: a parte il già confermato Burn After Reading dei Coen, il film d’apertura di Venezia 65, fu abbastanza logico pensare che gli

Il Grande Sogno di Michele Placido a VeneziaLa storia si ripete. L’anno scorso Carlo Rossella, alla presentazione del listino Medusa per la stagione cinematografica 2008/2009, si era lasciato sfuggire una frase (“A Venezia abbiamo tre film”) che poco lasciavano all’immaginazione: a parte il già confermato Burn After Reading dei Coen, il film d’apertura di Venezia 65, fu abbastanza logico pensare che gli altri due titoli fossero The burning plain di Arriaga e Il papà di Giovanna di Avati.

Quest’anno Rossella ripete lo stesso “errore”, forse però un po’ più dosato, presentando il listino Medusa 2009/2010: niente numeri certi sui titoli in anteprima donati alla Mostra, ma comunque una forte anticipazione che praticamente conferma uno dei rumor più insistenti su Venezia 66. Il Grande Sogno di Michele Placido sbarca al Lido, quindi, in concorso.

“E’ solo una delle ipotesi in campo”, corregge Letta. Tutto esattamente come l’anno scorso. Come ben potete immagine, Il Grande Sogno alla fine sarà davvero a Venezia, e sarà il secondo titolo ufficiale italiano del concorso dopo il film d’apertura, Baaria di Giuseppe Tornatore, anche lui nel listino Medusa.

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →