Stasera in tv: "Rambo 2 - La vendetta" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "Rambo 2 - La vendetta", film d'azione del 1985 diretto da George P. Cosmatos (Cobra) e interpretato da Sylvester Stallone, Richard Crenna e Charles Napier.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Sylvester Stallone: John Rambo
Richard Crenna: Samuel Trautman
Charles Napier: Marshall Murdock
Steven Berkoff: Tenente Colonnello Podovskij
Julia Nickson-Soul: Co Bao
Voyo Goric: Sergente Jušin
George Cheung: Capitano Vinh
Martin Kove: Ericson
Andy Wood: Banks
Dana Lee: Capitano Kinh

Doppiatori italiani

Ferruccio Amendola: John Rambo
Pino Locchi: Samuel Trautman
Luciano De Ambrosis: Marshall Murdock
Giorgio Lopez: Tenente Colonnello Podovskij
Micaela Esdra: Co Bao
Michele Gammino: Ericson

 

La trama


 

Dopo gli eventi del primo film il veterano John J. Rambo (Sylvester Stallone) è stato condannato ai lavori forzati che sta scontando in un penitenziario, fino a quando il colonnello Samuel Trautman (Richard Crenna) non gli da la possibilità di uscire in cambio di una missione di salvataggio.

La missione in questione prevede il recarsi nel nord del Vietnam, scoprire potenziali campi di prigionia ancora operativi e nel caso liberare eventuali prigionieri americani.

Rambo accetterà la missione, ma scoprirà a sue spese che dietro questa operazione governativa si cela ben altro che l'intenzione di salvare soldati dimenticati da tempo.

 

Il nostro commento


 

Rambo abbandona del tutto il messaggio antimilitarista del primo film per darsi all'azione dura a sfondo patriottico. Il regista George P. Cosmatos gira un action asciutto, brutale e con un protagonista che darà nuovo vigore agli eroi anni '80, diventando l'icona "reaganiana" che ritroveremo anche nel successivo Rambo 3.

Retorica patriottica a parte, Rambo 2 - La vendetta non sembra risentire del trascorrere degli anni, sarà anche l'ambientazione che cala il protagonista in una sorta di "capsula temporale", ma il film resta ad oggi estremamente godibile e un "must" per chi ama un certo cinema di genere, muscolare e senza fronzoli.

 

 

Curiosità




  • Il co-sceneggiatore James Cameron ha sostenuto di aver scritto solo la prima stesura della sceneggiatura e che in seguito Sylvester Stallone ha fatto molti cambiamenti. Quando il film è uscito, il contenuto "politico" dello script è stato considerato controverso. Molti hanno ritenuto che il conflitto del Vietnam sia stato "alterato" per dargli un tono eroico. Cameron ha voluto precisare di aver scritto solo la parte '"action" del film e che quella "politica" era tutta opera di Stallone.

  • Secondo quanto riportano i produttori del film nel documentario "We Get to Win This Time" si è preso in considerazione per il cast John Travolta, che ricordiamo diretto da Stallone in Staying Alive e che era tra i candidati ad interpretare il primo Rambo. Travolta avrebbe dovuto interpretare un compagno di Rambo che lo avrebbe aiutato nel salvataggio dei prigionieri di guerra americani. Stallone ha bocciato questa idea quando ha deciso che sarebbe stato meglio che Rambo operasse da solo.

  • Dolph Lundgren aveva inizialmente firmato per il ruolo del colonnello russo  Podovsky (interpretato da Steven Berkoff), ma Sylvester Stallone sciolse il contratto visto che Ludgren di li a poco sarebbe apparso anche in Rocky 4 nei panni di Ivan Drago.

  • La sceneggiatura originale di James Cameron iniziava con il colonnello Trautman che incontrava Rambo ricoverato in un ospedale psichiatrico, invece che in una prigione. Questa idea dell'ospedale psichiatrico Cameron l'ha riutilizzata con Sarah Connors in Terminator 2 - Il giorno del Giudizio. Lee Marvin in origine era candidato ad interpretare Marshall Murdock, ma in seguito cambiò idea.

  • La pistola puntata da Banks contro il colonnello Trautman sull'elicottero durante il mancato recupero di Rambo è una SIG-Sauer P226. Questo è il primo film in cui si usano pistole SIG-Sauer.

  • Il film è stato candidato ad un Premio Oscar (Miglior montaggio sonoro) e ha vinto 4 Razzie Awards (Peggior film, attore protagonista, sceneggiatura e canzone originale)

  • George P. Cosmatos è stato assunto dopo che Sage, il figlio di Sylvester Stallone, aveva visionato il suo film Di origine sconosciuta, film che ha spinto Sage a segnalare il regista al padre.

  • Il body count del film è di 67 vittime, di cui 57 uccise da Rambo.

  • Quando Co Bao (Julia Nickson) muore tra le braccia di Rambo dopo l'agguato, ci doveva essere un triplo zoom-in, mentre Sylvester Stallone urlava "No!" riverberato tre volte con una eco. Nel corso di una proiezione di prova il pubblico dopo l'urlo di Stallone cominciò a ridere e questo costrinse Stallone a far rimontare la sequenza come la si vede nel montaggio attuale.

  • Il film ha fruito di due sequel: Rambo 3 ambientato in Afghanistan, diretto da Peter MacDonald e uscito nel 1988 e John Rambo ambientato in Birmania, diretto da Sylvester Stallone e uscito nel 2008.

  • Rambo 2 costato 25 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo oltre 300, di questi 150 milioni sono stati incassati in patria.



[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

La colonna sonora




  • Le musiche del film sono di Jerry Goldsmith, autore fino alla sua scomparsa (avvenuta nel 2004) di tutte le colonne sonore della serie.

  • Il film include il brano "Peace in our life" interpretato da Frank Stallone vincitore di un Razzie Award per la Peggior canzone originale.


TRACK LISTINGS:

1. Main Title
2. Preparation
3. The Jump
4. The Snake
5. Stories
6. The Cage
7. Betrayed
8. Escape From Torture
9. Ambush
10. Revenge
11. Bowed Down
12. Pilot Over
13. Home Flight
14. Day By Day
15. Peace On Our Life - Frank Stallone

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail