Happy Birthday Mr Bond! Pierce Brosnan compie 60 anni.

Uno dei più affascinanti 007 della storia compie 60 anni, ma oltre ai quattro film sull'agente segreto la carriera di Brosnan comprende altre molte pellicole da (ri)vedere.

Per molte delle sue fan sarà un brutto colpo apprendere che anche il bellissimo Pierce Brosnan compie 60 anni. Eppure l'ex 007 è arrivato, splendidamente, alla soglia della terza età (si fa per dire). Nato in Irlanda il 16 maggio del 1953, l'attore è ormai statunitense a tutti gli effetti: aiutato da un volto fascinoso e da un fisico statuario (è alto 187 cm) esordì sul grande schermo nel 1980 nel film Il giorno del venerdì santo.

Nel 1986 la prima parte da protagonista con Nomads storia di un antropologo impegnato nello studio della sottocultura punk degli anni '80. Nell'87 fu, in coppia con Michael Caine, co-protagonista de Il quarto protocollo, avvincente spy story tratta dall'omonimo romanzo di Frederick Forsyth. Fu la consacrazione: da lì in poi precitò in numerosi film dal futurbile Il tagliaerbe alla commedia Mrs Doubtfire al fianco di Robin Williams, ma la celebrità mondiale arrivò solo nel '95 quando fu scelto per interpretare James Bond con Agente 007 - GoldenEye.

Brosnan rimase al servizio di sua Maestà in altre tre pellicole, Il domani non muore mai, Il mondo non basta e Agente 007 - La morte può attendere, ma nel frattempo si dedicò ad altri film, come l'avvincente spy story Il sarto di Panama al fianco di Geoffry Rush, tratto dal romanzo di John le Carré. Brosnan non sarà forse il miglio James Bond della storia (e per molti l'unico e vero rimarrà sempre Sean Connery) ma grazie alla sua eleganza e sex appeal è riuscito a traghettare il personaggio nato dalla penna di Ian Fleming più che dignitosamente dal 2° al 3° millenio per poi cedere le armi (anche per sopraggiunti limiti di età) a Daniel Craig.

Un attore poliedrico, dotato di un fascino magnetico e di notevole autoironia, che non ha mai voluto relegarsi in soli ruoli d'azione o da film di spionaggio: ha recitato infatti nel musical Mamma mia o, più recentemente in commedie come Ma come fa a far tutto? La sua ultima interpretazione è del 2012, in Love Is All You Need, storia di un elegante e solitario gentleman inglese che rimasto vedovo si innamora di una parrucchiera danese.

Si è sposato una prima volta il 27 dicembre 1980 con l'attrice australiana Cassandra Harris, inseguito morta di cancro alle ovaie, dopo undici anni di matrimonio. Dal matrimonio è nato un figlio, Sean (13 settembre 1983), Brosnan ha anche adottato i due figli due figli avuti precedentemente da Cassandra, Charlotte e Christopher, che hanno assunto il suo cognome. Nel 1994 conobbe la giornalista Keely Shaye Smith, che sposò nel 2001: dall'unione sono nati due figli, Dylan e Paris.

Tra i riconoscimenti tributatigli nel corso della carriera è da segnalare il titolo OBE, conferitogli nel 2004 dalla Regina Elisabetta II, per il suo "eccezionale contributo all'industria cinematografica britannica". L'anno successivo, Brosnan è diventato cittadino americano.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: