Stasera in TV, La casa degli spiriti, su La7 trailer e trama

Un cast eccezionale con Jeremy Irons, Antonio Banderas, Glenn Close e Meril Streep nella trasposizione cinematograficadel best seller di Isabel Allende.

Cinquant’anni di storia di un paese in una complessa saga familiare di latifondisti cileni, dagli anni ’20 fino alla dittatura di Augusto Pinochet. La casa degli spiriti può essere considerato un Novecento latinoamericano tratto dall’omonimo romanzo di Isabel Allende, la scrittrice che più di tutte riuscì a raccontare la storia di un paese e la tragedia dei desaparecidos, sotto uno dei regimi nazionalisti più brutali che l’occidente contemporaneo abbia mai conosciuto.

Il film diretto da Bille August (due volte Palma d’Oro a Cannes) può a buon titolo essere ormai considerato un classico della filmografia internazionale, nonostante la critica, all’uscita del film (1993), si sia divisa tra i puristi che non lo ritenevano all’altezza del romanzo e coloro che invece lo considerarono un capolavoro contemporaneo. Sicuramente il cast eccezionale, composto da attori quali un meraviglioso e terribile Jeremy Irons, una visionaria Glenn Close, una fragile Meryl Streep e un promettente Antonio Banderas (senza dimenticare una giovanissima Winona Ryder), basta a rendere appetibile un film che, come un fiume di grandi dimensioni, tende talvolta ad affossarsi in anse lutulente. Il contesto storico è più che accennato e tende anzi a soffocare la dimensione onirica raggiunta dal testo originale. Da vedere e da ascoltare grazie alla colonna sonora del geniale Hans Zimmer, uno dei migliori compositori di colonne sonore contemporanei.

Cast

Meryl Streep: Clara del Valle Trueba
Glenn Close: Férula Trueba
Jeremy Irons: Esteban Trueba
Winona Ryder: Blanca Trueba
Antonio Banderas: Pedro Tercero García
Vanessa Redgrave: Nívea del Valle

Trama

Esteban Trueba è il capostipite di una famiglia di latifondisti nel Cile degli anni ’20: oppressore di mezzadri e contadini conduce una “hacienda” nella quale vive con le quattro donne della sua vita, la moglie, la sorella, la figlia e la nipote. Rude, tirannico e violento, attraversa la storia del suo paese come una corazzata tra i flutti e l’unica persona che riesce a smuovere il suo animo è la nipote Alba, anch’essa protagonista involontaria dei tragici avvenimenti che negli anni ’70 colpirono il Cile sconquassato dal golpe militare di Augusto Pinochet e dalla terribile repressione che ne seguì.

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →