• Film

Dal 4 settembre al cinema: L’amore e basta, La custode di mia sorella, Le Ombre Rosse, Ricatto d’amore, Segnali dal futuro, L’ultimo ultras, Videocracy

L’amore e basta: documentario italiano di Stefano Consiglio su 9 coppie omosessuali. Qui trovate il trailer mentre qui potete leggere la nostra recensione in anteprima direttamente da Venezia. La custode di mia sorella: drammone strappalacrime diretto da Nick Cassavetes con Cameron Diaz, Abigail Breslin e Alec Baldwin. Storia di una ragazza fatta nascere per “curare”

di carla

guida in sala

L’amore e basta: documentario italiano di Stefano Consiglio su 9 coppie omosessuali. Qui trovate il trailer mentre qui potete leggere la nostra recensione in anteprima direttamente da Venezia.

La custode di mia sorella: drammone strappalacrime diretto da Nick Cassavetes con Cameron Diaz, Abigail Breslin e Alec Baldwin. Storia di una ragazza fatta nascere per “curare” la sorella malata di leucemia. Recensione qui, trailer qui. Portatevi i fazzoletti, lasciate a casa esseri umani minori di 14 anni.

Le Ombre Rosse: film italiano diretto da Francesco Maselli ed interpretato da Ennio Fantastichini, Arnoldo Foà, Roberto Herlitzka, Valentina Carnelutti, Ricky Tognazzi, Flavio Parenti, Lucia Poli, Luca Lionello, Carmelo Galati, Veronica Gentili, Laurent Terzieff. Guardate foto e trailer qui.

Ricatto d’amore (dal 03/09): Lei (Sandra Bullock) è una donna in carriera, lui (Ryan Reynolds) è il suo assistente-schiavo. Lei, che rischia di essere espulsa dall’America perché Canadese e senza visto di soggiorno, obbliga lui a sposarla. Commedia romantica diretta da Anne Fletcher. Qui la recensione, qui il trailer.

Segnali dal futuro: Nicolas Cage e i suoi capelli posticci cercano di decifrare strani segnali che preannunciano la fine del mondo. Regia di Alex Proyas. Qui la recensione, il trailer è visibile qui.

L’ultimo ultras: film drammatico diretto da Stefano Calvagna ed interpretato da Stefano Calvagna, Francesca Antonelli, Giancarlo Lombardi, Mauro Meconi, Rossella Infanti, Giulia Elettra Gorietti, Mattia Sbragia, Andriy Shevchenko. Storia di Giovanni, latitante, omicida, ultras, un tipo complicato insomma. Trailer qui.

Videocracy – Basta apparire: che potere ha la tv? Tanto, forse troppo. Se lo chiede Erik Gandini con un documentario che farà discutere. Il trailer, censurato dalla tv stessa, lo ha già fatto. Recensione qui, direttamente da Venezia.

I Video di Cineblog