District 9 bandito dalla Nigeria

Il ministro per l’informazione della Nigeria, Dora Akunyili, ha definito il film District 9 non benvenuto nel suo stato poiché offre un ritratto dei Nigeriani descrivendoli come gangster e cannibali. E’ stato inoltre fatta richiesto di fermare le proiezioni della pellicola. La Akunyili ha richiesto le scuse da parte della Sony e vorrebbe che il

D9Il ministro per l’informazione della Nigeria, Dora Akunyili, ha definito il film District 9 non benvenuto nel suo stato poiché offre un ritratto dei Nigeriani descrivendoli come gangster e cannibali. E’ stato inoltre fatta richiesto di fermare le proiezioni della pellicola.

La Akunyili ha richiesto le scuse da parte della Sony e vorrebbe che il montaggio del film venisse modificato in modo da evitare il ruolo di antagonisti ai Nigeriani, e in particolare al loro boss più potente di nome Obesandjo, che evidentemente ricorda quello del vero presidente Olusegun Obasanjo.

In realtà il caso è scoppiato a causa di alcune sequenze del film riportare da uno spot televisivo della console PS3, dove un attore fa riferimento esplicito alla malavita nigeriana.

Ne è quindi nato una sorta di caso diplomatico, tanto da spingere il governo Nigeriano a chiedere delle scuse ufficiale alla corporation e a chiedere la cancellazione del commerciale dalle trasmissioni.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →