• Film

Dal 02 ottobre al cinema: Un amore all’improvviso, L’artista, Bastardi senza gloria, Biancaneve e gli 007 nani, Trilli e il tesoro perduto, WhiteOut – Incubo Bianco

E il giorno di Quentin Tarantino arrivò anche in Italia. Sbarcano infatti nelle nostre sale i Bastardi senza gloria, capitanati da un Brad Pitt in cerca di scalpi di nazisti. A Cannes divisero la critica, poi il successo è diventato sempre maggiore: oggi possiamo dire che il nuovo Tarantino è un film che la critica



E il giorno di Quentin Tarantino arrivò anche in Italia. Sbarcano infatti nelle nostre sale i Bastardi senza gloria, capitanati da un Brad Pitt in cerca di scalpi di nazisti. A Cannes divisero la critica, poi il successo è diventato sempre maggiore: oggi possiamo dire che il nuovo Tarantino è un film che la critica ha decisamente apprezzato e che anche il pubblico ha amato, facendolo diventare il film che ha incassato di più del suo amato e discusso regista. Ora giudicherà anche il pubblico italiano… Il resto? Poca cosa: potete vedere voi stessi subito qui di seguito…

Un amore all’improvviso: Clare è innamorata di Henry, ma la loro è una storia d’amore un po’ strana… Infatti Henry, a causa di un’anomalia genetica, salta avanti e indietro nel tempo, all’improvviso, con conseguenze inimmaginabili. Tratto dal romanzo omonimo di Audrey Niffenegger, il nuovo film di Robert Schwentke. Con Rachel McAdams ed Eric Bana. Qui trovate il trailer italiano.

L’artista: Jorge è un infermiere in un istituto geriatrico. Romano, un ospite anziano, è un bravissimo pittore e possiede un innato talento per l’arte. Jorge se ne accorge e porta ad una galleria d’arte alcuni dipinti di Romano ma li spaccia per suoi… Da quel momento diventa un artista ricercato, osannato, i critici lo acclamano, il pubblico lo ama e le donne lo adorano. Esce in Italia, alla vigilia della Giornata del Contemporaneo, il film argentino diretto a quattro mani da Mariano Cohn e Gastón Duprat. Con Arturo Caravajal, Alejandro Cohn e Andrés Duprat. Presentato al Festival di Roma. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Bastardi senza gloria: nei primi anni dell’occupazione tedesca in Germania, il colonnello nazista Hans Landa, soprannominato Cacciatore di Ebrei, semina terrore e morti, uccidendo la famiglia di Shosanna Dreyfus, miracolosamente scampata alla fucilazione. Da tutt’altra parte, in Europa, il tenente americano Aldo Raine organizza una squadra di soldati ebrei, denominati i Bastardi, per andare a caccia di nazisti. La missione è semplice: “sterminate più nazisti che potete e portate a me il loro scalpo”. L’ultimo, attesissimo lavoro di Quentin Tarantino, che prende spunto per il suo titolo originale da Quel maledetto Treno Blindato di Castellari, arriva finalmente in Italia. Con Brad Pitt, Diane Kruger, Mélanie Laurent, Christoph Waltz, Daniel Brühl ed Eli Roth. Palma d’Oro al miglior attore a Waltz all’ultimo Festival di Cannes. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Biancaneve e gli 007 nani: sequel (ipotetico) di Cenerentola e gli 007 nani. In questa puntata i riflettori si spostano su Biancaneve, che si trova a dover fronteggiare la diabolica Lady Vain, la nuova sposa di suo padre… Questa volta la regia è affidata a Steven E. Gordon e Boyd Kirkland. Tra i doppiatori italiani troviamo Jerry Calà e Antonella Clerici. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Trilli e il tesoro perduto: sequel del film Disney Trilli; in questo episodio la fatina parte per un avventuroso viaggio fuori dalla Radura Incantata. Insieme a lei ci sarà la sua amica lucciola, ma presto incontrerà un aiuto inaspettato. Le difficoltà verranno superate insieme. Dirige Klay Hall. Ecco la recensione in anteprima, qui invece il trailer italiano.

WhiteOut – Incubo Bianco: uno sceriffo federale americano viene inviato in missione solitaria in Antartide per investigare su un omicidio, il primo in assoluto commesso sul freddissimo continente. Peccato che l’agente avrà solo tre giorni prima che arrivi l’inverno e l’Antartide sprofondi in sei ininterrotti mesi di buio lasciandola isolata con l’assassino, ovviamente presente sul posto e furibondo con chi gli dà la caccia, trasformandosi così da preda a cacciatore… Dominic Sena dirige un thriller tratto da una celebre graphic novel; con Kate Beckinsale, Gabriel Macht e Tom Skerritt. Recensione in anteprima qui, trailer italiano qui.