• Film

Dal 16 ottobre al cinema: Di me cosa ne sai, Funny People, Genova, Halloween II, Orphan, Lo spazio bianco, Viola di mare

Scusate se ripetiamo il concetto e rischiamo di apparire fin troppo selettivi, ma questa è la settimana di Up, già recensito in anteprima e uscito ieri nelle sale italiane dopo il successo ottenuto dalla Pixar a Cannes e Venezia. E comunque questo Weekend in sala, dopo questa premessa, dev’essere dedicato ai film in uscita da



Scusate se ripetiamo il concetto e rischiamo di apparire fin troppo selettivi, ma questa è la settimana di Up, già recensito in anteprima e uscito ieri nelle sale italiane dopo il successo ottenuto dalla Pixar a Cannes e Venezia. E comunque questo Weekend in sala, dopo questa premessa, dev’essere dedicato ai film in uscita da questo venerdì. Iniziamo dagli horror, che sono ben due: gli attesi Halloween II, col quale Rob Zombie chiude il cerchio attorno al “suo” Michael Myers, e Orphan, nuova variazione al femminile sul tema del figlio adottato un po’ troppo “diabolico”. L’Italia corre ai ripari con due titoli interessanti, ovvero Lo spazio bianco, convincente ritorno di Francesca Comencini applaudito a Venezia (era suo il miglior titolo nostrano in concorso), e il coraggioso Viola di mare, in questi giorni presentato in concorso al Festival di Roma. Si chiude con il nuovo Winterbottom, ripescato dalla distribuzione italiana, la nuova commedia di Judd Apatow ed un documentario che tenta di indagare sullo stato di (non?) salute del nostro cinema.
In totale i titoli in uscita da questo venerdì sono sette (otto con Up): di seguito trovate tutte le informazioni, tutti i trailer italiani e le nostre recensioni in anteprima.

Di me cosa ne sai: documentario che vuole fare il punto della situazione sullo stato di salute del cinema italiano. La pellicola racconta quindi l’evoluzione del nostro cinema, la sua ascesa, il declino, la crisi. E sono proprio gli addetti ai lavori che parlano. Dirige Valerio Jalongo. Presentato a Venezia 66 nelle Giornate degli Autori. Qui il trailer italiano.

Funny People: George è un attore comico che si esibisce in locali con monologhi stile cabaret. Un giorno scopre di essere malato e questo metterà in discussione tutta la sua vita… Judd Apatow torna dietro la macchina da presa con una commedia-fiume (circa 2 ore e mezza). Con Adam Sandler, Seth Rogen, Jason Schwartzman, Leslie Mann, Jonah Hill ed Eric Bana. Qui il trailer italiano.

Genova: Joe, dopo la morte della moglie in un incidente stradale, si trasferisce con le due figlie in Italia, a Genova per l’appunto, con la speranza di riniziare una nuova vita. La città infatti cambierà davvero le loro esistenze: la figlia più piccola inizierà a vedere il fantasma della madre, mentre la più grande scoprirà la propria sessualità… Il nuovo film di Michael Winterbottom viene ripescato dalla distribuzione italiana. Nel cast troviamo Colin Firth, Willa Holland e Perla Haney-Jardine. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Halloween II: dopo la strage del primo capitolo, Michael Myers riesce a fuggire alla polizia e nascondersi per ben due anni, periodo dopo il quale il dottor Loomis crede sia definitivamente morto. Intanto Laurie e l’amica Annie, sopravvissute al precedente massacro, tentano di ricostruirsi una vita: ma Michael è vivo, ed è sempre più tormentato dai ricordi della sua infanzia… Rob Zombie riprende la figura carpenteriana per chiudere la sua personale rilettura del “mito” dopo Halloween – The beginning. Con Scout Taylor-Compton, Tyler Mane, Malcolm McDowell, Brad Dourif e Sheri Moon Zombie. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Orphan: la fine anticipata ed obbligata di una gravidanza e la perdita precoce di un bambino nemmeno nato portano Kate sull’orlo della crisi depressiva. Per cercare di riottenere quella seranità familiare ormai perduta, Kate e John decidono così di adottare una bambina dall’orfanotrofio, Esther. Peccato che dietro al volto apparentemente angelico di Esther si nascondano terribili sventure… Nuovo horror diretto da Jaume Collet-Serra e prodotto da Leonardo DiCaprio. Con Peter Sarsgaard, Isabelle Fuhrman, Jimmy Bennett, Vera Farmiga e Matthew Raudsepp. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Lo spazio bianco: lo “spazio bianco” è quello dell’attesa in cui Maria è costretta a restare dal momento che sua figlia, nata prematura, dovrà stare tre mesi in incubatrice. La donna continua quindi la sua gravidanza, ma con una figlia non più dentro di sé: ed ecco che la maternità si trasforma in un sottilissimo incubo da vivere in attesa di una notizia che potrebbe anche non essere positiva. Torna Francesca Comencini con un film tratto dall’omonimo romanzo di Valeria Parrella. Con Margherita Buy, Salvatore Cantalupo e Guido Caprino. In concorso a Venezia 66. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.

Viola di mare: nella Sicilia di fine ‘800, Angela ama Sara ma la loro relazione non può avere un futuro in una società che non riesce a capirle o ad accettarle. Così Angela diventerà Angelo, tagliandosi i capelli e fasciandosi il seno, sfidando tutte le convenzioni di un mondo chiuso e immobile. Film drammatico diretto da Donatella Maiorca tratto dal libro Minchia di Re di Giacomo Pilati. Con Valeria Solarino, Isabella Ragonese ed Ennio Fantastichini. In concorso al Festival di Roma. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.