Un boss in salotto: 3 nuove clip, 3 featurette, 18 foto e un video backstage

Un boss in salotto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia al cinema dal 1° gennaio 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Debutta oggi nelle sale la divertente commedia Un boss in salotto, nuova incursione su grande schermo del regista Luca Miniero reduce dai sucessi del remake Benvenuti al sud e del sequel Benvenuti al nord.

Anche stavolta Miniero ci racconta le campanilistiche idiosincrasie tra nord e sud, ma i toni si fanno più farseschi, la malinconia diventa un godibile fil-rouge e la famiglia nella sua accezione più moderna, ma anche fortemente tradizionale è al centro della trama e funge da innesco narrativo per divertenti gag, che vedono il boss Rocco Papaleo mattatore assoluto e una sempre più brava Paola Cortellesi intenta a ritrarre un personaggio a mezza via tra la perfettina madre da spot tv e la casalinga disperata di televisiva memoria.

Se volete approfondire è disponibile una nostra recensione del film, mentre a seguire trovate un ricco "antipasto" con clip e nuove immagini.

Un boss in salotto: 18 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 18 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 18 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 18 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 18 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 18 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 18 nuove foto della commedia di Luca Miniero

Un boss in salotto: due nuove clip dal film e 30 foto della commedia di Luca Miniero


Un boss in salotto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia che uscirà in Italia il 1° gennaio 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

L'anno cinematografico venturo si aprirà all'insegna del sorriso con Un boss in salotto, la nuova commedia del regista napoletano Luca Miniero che dopo la separazione dal suo partner abituale, il regista Paolo Genovese (Immaturi), ha intrapreso una fortunata carriera in solitaria che l'ha visto dirigere il remake campione d'incassi Benvenuti al sud e il sequel Benvenuti al nord.

Stavolta Miniero torna ad un'ambientazione a sfondo familiare come quella del suo esordio Incantesimo napoletano, narrando le vicissitudini di una famiglia dell'altitalia la cui tranquilla routine quotidiana verrà sconvolta dall'arrivo in casa di un parente meridionale agli arresti domiciliari (Rocco Papaleo), un tipo oltremodo eccentrico e poco avvezzo alle buone maniere. Il "corpo estraneo" piomberà sulla famiglia con un deflagrante effetto destabilizzante, che metterà in tavola ancora una volta tutte le idiosincrasie campanilistiche dell'eterno conflitto Nord-Sud, repertorio classico che speriamo regali il medesimo godibile appeal dell'ottimo Benvenuti al sud.

Vi lasciamo a clip e foto ricordandovi che il ricco cast include anche Paola Cortellesi, Luca Argentero, Angela Finocchiaro e i comici Ale & Franz.

Foto | Gianni Fiorito

Un boss in salotto: 30 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 30 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 30 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 30 nuove foto della commedia di Luca Miniero

Un boss in salotto: una clip dal film, nuove foto e una featurette con Luca Argentero


Un boss in salotto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia che uscirà in Italia il 1° gennaio 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibili per la commedia Un boss in salotto: una nuova clip con Rocco Papaleo in missione punitiva intralciato dallo zelante bidello Franz (all'anagrafe Francesco Villa) e una featurette con un "dietro le quinte" in cui Luca Argentero ci presenta il suo personaggio "Michele Coso".

Il regista Luca Miniero dopo il debutto da "solista" (senza l'abituale partner Paolo Genovese), con il remake campione d'incassi Benvenuti al sud e relativo sequel, assembla per questo nuovo lavoro un cast dalle esplosive potenzialità comiche reclutando per l'occasione Rocco Papaleo regista, musicista e caratterista di gran lusso che ci ha regalato personaggi esilaranti come il rozzo portiere romano Lionello Frustace (...te lo meriti Nanni moretti!!); la talentuosa Paola Cortellesi recentemente protagonista di Nessuno mi può giudicare (una delle migliori commedie italiane degli ultimi dieci anni); Luca Argentero che cerca di affinare ulteriormente e confermare la sua vis comedy dopo un corposo rodaggio iniziato nel 2007 con Lezioni di cioccolato; Angela Finocchiaro una delle più brave attrici comedy italiane su piazza e infine la coppia di comici Ale & Franz che ci hanno regalato da protagonisti delle notevoli incursioni su grande schermo dimostrando, insieme ai colleghi Ficarra e Picone, di avere una personalità comica di stampo cinematografico che va oltre l'appeal da sketch teatrale.

La trama del film, che ci ripropone il tipico scontro Nord-Sud, ma con una intrigante digressione a sfondo "familiare", segue le peripezie di Cristina (Paola Cortellesi), una meridionale trapiantata in un piccolo centro del Nord dove è finalmente riuscita a costruirsi una vita e una famiglia insieme al marito, Michele Coso (Luca Argentero). Un giorno Cristina, convocata in Questura, scopre che suo fratello Ciro (Rocco Papaleo), che non vede da 15 anni, è implicato in un processo di camorra e ha chiesto di poter trascorrere gli arresti domiciliari a casa sua. Cristina suo malgrado accetterà e da quel momento l’ordinatissima routine quotidiana dei Coso sarà letteralmente sconvolta dall’arrivo dello zio Ciro, un tipo tutto tatuaggi,
catene d’oro e poco abituato alle buone maniere…

Un boss in salotto: 10 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 10 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 10 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 10 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 10 nuove foto della commedia di Luca Miniero Un boss in salotto: 10 nuove foto della commedia di Luca Miniero

Un boss in salotto: 10 foto del film, in esclusiva per Cineblog


Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog

Un boss in salotto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia che uscirà in Italia il 1° gennaio 2014.

Novità per il materiale di Un Boss in Salotto. Sono appena arrivate, infatti, 10 foto in esclusiva per Cineblog che vi mostriamo subito. Nelle immagini, firmate Gianni Fiorito, si vedono praticamente tutti i protagonisti principali: Paola Cortellesi, Rocco Papaleo, Luca Argentero, Angela Finocchiaro e Alessandro Besentini (famoso al grande pubblico per la coppia comica Ale e Franz, insieme a Francesco Villa). Il film sarà nelle nostre sale dal 1 gennaio 2014. Qui sotto potete vedere il trailer.

Credits Foto: Gianni Fiorito

Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog
Un boss in salotto: 10 foto del film in esclusiva per Cineblog

Un boss in salotto: trailer, poster e foto del nuovo film di Luca Miniero


Aggiornamento di Pietro Ferraro

Post del 29 novembre 2013: Disponibili un trailer italiano, una locandina ufficiale e un set di foto per Un boss in salotto, la nuova commedia di Luca Miniero (Benvenuti al sud) interpretata da Paola Cortellesi, Luca Argentero e Rocco Papaleo.

Miniero dopo il successo del remake Benvenuti al sud e del sequel Benvenuti al nord si cimenta con una commedia a sfondo familiare sfruttando ancora una volta l'escamotage del conflitto culturale nord-sud, stavolta mettendolo in scena all'interno delle tipiche dinamiche di una commedia a sfondo familiare, narrando l'intrusione nella vita di Cristina (Paola Cortellesi), meridionale trapiantata al nord, da parte del fratello Ciro (Rocco Papaleo), un indagato per camorra che finirà agli arresti domiciliari e porterà scompiglio in casa della sorella e del cognato Michele (Luca Argentero)

La Cortellesi e Papaleo tornano a lavorare insieme dopo Nessuno mi può giudicare, una delle commedie italiane più riuscite degli ultimi anni, mentre Argentero dopo una serie di ruoli drammatici tra cui il noir Cha Cha Cha torna alla commedia tout-court, la sua ultima incursione nel genere risale al 2011 con il sequel Lezioni di cioccolato 2. Il cast include anche Angela Finocchiaro e Marco Marzocca.

La trama ufficiale del film:

Cristina (Paola Cortellesi) è un’energica meridionale trapiantata in un piccolo centro del Nord dove è finalmente riuscita a costruirsi una vita e una famiglia perfette insieme al marito, Michele Coso (Luca Argentero), e ai loro due splendidi figli. Un giorno Cristina, convocata in Questura, scopre che suo fratello Ciro (Rocco Papaleo) - che non vede da 15 anni – è implicato in un processo di camorra e ha chiesto di poter trascorrere gli arresti domiciliari a casa sua. Cristina suo malgrado accetterà e da quel momento i suoi piani e l’ordinatissima routine dei Coso verranno letteralmente sconvolti dall'arrivo dello zio Ciro, un tipo tutto tatuaggi, catene d’oro e poco abituato alle buone maniere…

Il nuovo film di Luca Miniero è una commedia familiare moderna che fa ridere e al contempo riflettere sulla camorra, sulla vita e su tutte le famiglie imperfette che, spesso però, si rivelano il posto più caldo dove stare.


Foto | Gianni Fiorito

Un boss in salotto - poster e foto del nuovo film di Luca Miniero  Un boss in salotto - poster e foto del nuovo film di Luca Miniero  Un boss in salotto - poster e foto del nuovo film di Luca Miniero Un boss in salotto - poster e foto del nuovo film di Luca Miniero Un boss in salotto - poster e foto del nuovo film di Luca Miniero  Un boss in salotto - poster e foto del nuovo film di Luca Miniero

Un boss in salotto: il video-backstage dal set del nuovo film di Miniero


Il set di Un boss in salotto si è spostato a Roma, negli Studios di via Tiburtina: il nuovo film di Luca Miniero, prolifico regista di Benvenuti al nord e Benvenuti al Sud, tratterà ancora temi relativi al rapporto tra meridione e settentrione, con Paola Cortellesi trapiantata a Bolzano e sposata con Luca Argentero che si trova il fratello camorrista (Rocco Papaleo) come indesiderato ospite nella sua vita "al nord". Ma il regista ieri ha tenuto a specificare, riguardo alle tematiche del film, che nord e sud "stavolta sono solo di sfondo alla nuova commedia, che tocca anche il tema della camorra".

Sicuramente, visto il cast e le dichiarazioni preliminari, si tratterà sicuramente di una commedia, e noi vi proponiamo un'intera ora di video realizzato proprio sul set romano del film, che prima aveva toccato alcune località dell'Alto Adige, come il già citato capoluogo Bolzano, poi Merano e San Candido.

Tornando al tema del film, Rocco Papaleo aveva dichiarato, a un giornale locale durante le riprese a Merano, sul personaggio del camorrista Ciro da lui interpretato:

"E’ un ruolo interessante, perché non l’ho mai fatto. Sarò un tipo molto truce. Anche se non sembra dalla semplice trama, questa è una commedia, che fa anche molto ridere".

Luca Argentero, che nel film interpreta Michele Coso, il "nordico" cognato di Ciro, aveva aggiunto:

"Ero più teso dopo “Benvenuti al sud”, perché replicare un successo del genere è sempre difficile. Questa è una tragicommedia, un po’ nello spirito della commedia all’italiana".

Le aspettative, dopo gli enormi successi di pubblico dei due precedenti film, sono ovviamente altissime, ma Miniero sembra non sentire troppo l'ansia da prestazione e non si pente assolutamente di aver fatto entrare telecamere esterne a riprendere il set (anche perché sarà un ottimo veicolo promozionale):

"Ogni film genera ansia ma di questo lavoro mi sento molto sicuro. C'é grande affiatamento su questo set e ci divertiamo. Non sono geloso delle riprese, non sento di avere violato la sacralità del set".
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: