George Clooney ammalia Roma e annuncia un film su Guantanamo, ecco alcune foto della conferenza stampa

Delizioso. Per la prima volta al Festival Internazionale del film di Roma, per promuovere Up in the Air di Jason Reitman, anche lui presente in conferenza stampa, George Clooney ammalia, diverte e conquista la capitale. Sempre più guascone, pronto alla battuta ed al sorriso, Clooney ha confidato di essersi trovato magnificamente con Reitman, tanto da



Delizioso. Per la prima volta al Festival Internazionale del film di Roma, per promuovere Up in the Air di Jason Reitman, anche lui presente in conferenza stampa, George Clooney ammalia, diverte e conquista la capitale. Sempre più guascone, pronto alla battuta ed al sorriso, Clooney ha confidato di essersi trovato magnificamente con Reitman, tanto da voler tornare il prima possibile a girare con lui.

Incalzato dalle domande, George ha confidato come ci siano due progetti in ballo per un suo ritorno dietro la macchina da presa. Una commedia ed un film su Guantanamo, con una sceneggiatura commissionata e particolarmente attesa. A sorpresa sono anche piovuti una grandinata di elogi per Violante Placido, sua compagna di set nel prossimo film The American. Clooney ha etichettato la Placido come “un’attrice straordinaria“, con cui si sta trovando divinamente, dopo solo 3 settimane di ‘convivenza’ sul set aquilano. Un problema, quello del terremoto abruzzese, particolarmente sentito dall’attore, felice di aver portato lavoro, speranze e soprattutto possibilità di manterere i riflettori dei media sempre accesi sulla regione, devastata dal terremoto.

E della Canalis? Incredibile ma vero, nessun giornalista ha osato scendere così in basso, facendo domande sulla sua chiacchietata love story con l’ex velina nazionale, ovviamente attesissima in serata per il red carpet. Centinaia di fotografi in arrivo da tutto il mondo attendono la coppia, tempo permettendo, visto il cielo grigio e carico di neve (in mattinata su Roma si è visto del nevischio) con un Clooney in splendida forma. D’altronde diciamocelo… in questo momento è il top del top di Hollywood! L’attore perfetto? Probabilmente sì.

P.S. da segnalare la scandalosa organizzazione (fino ad oggi erano stati quasi impeccabili) per una delle conferenze stampa più attese del Festival. Iniziata con 10 minuti di anticipo, la conferenza ha visto entrare la maggior parte dei giornalisti con clamoroso ritardo, perchè bloccati all’ingresso dalla security. A stupirsi lo stesso Clooey, che ha chiesto divertito come mai la sala si stesse riempendo così tardi, senza ovviamente conoscere l’incredibile verità.







Ultime notizie su Venezia

Tutto su Venezia →