• Film

Madame Mallory e il piccolo chef indiano – Lasse Hallstrom alla regia ed Helen Mirren protagonista?

Sarà Helen Mirren a vestire i panni di Madame Mallory nel nuovo film di Lasse Hallstrom?

Nella carriera dello svedese Lasse Hallström ci sono diversi film ‘hollywoodiani’, che hanno saputo abbondantemente spaziare nei generi. Due volte candidato agli Oscar in qualità di regista, grazie a La mia vita a quattro zampe e Le regole della casa del sidro, Hallström ha fatto suo l’adattamento cinematografico di Madame Mallory e il piccolo chef indiano, romanzo del 2010 scritto da Richard C. Morais che la Dreamworks vuole portare in sala.

Ebbene secondo gli ultimi rumor, star della pellicola potrebbe essere Helen Mirren, nei panni della Madame Mallory del titolo. Per il regista, negli ultimi mesi visto sul grande schermo con Safe Haven e l’Ipnotista, un titolo dalle enormi potenzialità, tra personaggi eccentrici e pasti deliziosi.

Protagonista del racconto Hassan Haji, secondogenito di sei figli nato sopra il ristorante di suo nonno, in Napean Sea Road a Bombay, vent’anni prima che fosse ribattezzata Mumbai. Ed è cresciuto guardando la figura esile di sua nonna che sfrecciava a piedi nudi sul pavimento di terra battuta della cucina, passava svelta le fettine di melanzana nella farina di ceci, dava uno scappellotto al cuoco, gli allungava un croccante di mandorle e rimproverava a gran voce la zia. Tutto nel giro di pochi secondi. E ha capito infine come va il mondo osservando suo padre, il grande Abbas, girare tutto il giorno per il suo locale a Bombay come un produttore di Bollywood, gridando ordini, mollando scappellotti sulla testa degli sciatti camerieri e accogliendo col sorriso sulle labbra gli ospiti. Naturale che quando l’intera famiglia Haji si trasferisce, dopo la tragica scomparsa della madre di Hassan, prima a Londra e poi a Lumière, nel cuore della Francia, sia proprio lui, il piccolo Hassan, a prendere il posto della nonna Ammi ai fornelli della Maison Mumbai, il ristorante aperto a Villa Dufour dal grande Abbas. Un locale magnifico per gli Haji, con un’imponente insegna a grandi lettere dorate su uno sfondo verde Islam, e la musica tradizionale indostana che riecheggia dagli altoparlanti di fortuna che zio Mayur ha montato in giardino. Peccato che abbia di fronte un albergo a diverse stelle, Le Saule Pleureur, la cui proprietaria, una certa Madame Mallory, sia andata a protestare dal sindaco per la presenza di un bistrò indiano…

Via alle riprese entro la fine dell’anno, con un cast tutto da ufficializzare. Mirren esclusa?
Fonte: Comingsoon.net

I Video di Cineblog