60 minuti con George Lucas

Chi tra di voi ha la parabola sul balcone avrà forse notato – domenica scorsa, saltellando da un canale all’altro – un volto noto e piuttosto familiare all’interno di 60 minutes, contenitore cinematografico della CBS. Si tratta di George Lucas, cui è stato dedicato specialone con annessa intervista e retrospettiva in stile documentaristico sui precedenti

Chi tra di voi ha la parabola sul balcone avrà forse notato – domenica scorsa, saltellando da un canale all’altro – un volto noto e piuttosto familiare all’interno di 60 minutes, contenitore cinematografico della CBS. Si tratta di George Lucas, cui è stato dedicato specialone con annessa intervista e retrospettiva in stile documentaristico sui precedenti episodi di Star Wars. Il regista, visibilmente entusiasta, ha definito l’imminente Episode III: Revenge of the Sith più dark, più emozionante, “much more than a tragedy”. Interpellato sulla critica cinematografica, ha risposto con sarcasmo: non sono preoccupato, hanno detto peste e corna di Episode I e Episode II, peggio non posso fare. Ma lo scoop arriva quando gli chiedono di fare luce sui recenti rumori a proposito di una continuazione ulteriore della saga. Lucas è categorico: non ci sarà nessun Episode VII. Sipario.

p.s. non guasta mai ricordarvi che qui potete scaricare il trailer (quicktime, 31.2MB)

I Video di Cineblog