Il declino di Whitney Houston

Ve la ricordate in Guardia del corpo? Aveva fatto innamorare persino Kevin Costner e aveva stregato tutti con la sua I’ll Always Love You. Whitney Houston ora non sta affatto bene, è schiava del crack e anche del sesso. Lo rivela la cognata che sta parlando dei problemi della cantante/attrice alla stampa di mezzo mondo.

di carla

Ve la ricordate in Guardia del corpo? Aveva fatto innamorare persino Kevin Costner e aveva stregato tutti con la sua I’ll Always Love You. Whitney Houston ora non sta affatto bene, è schiava del crack e anche del sesso. Lo rivela la cognata che sta parlando dei problemi della cantante/attrice alla stampa di mezzo mondo. Lei sostiene che lo fa per sensibilizzare i fan ma nel frattempo si intasca anche dei bei soldini.
La Houston era stata ricoverata un anno fa in un centro specializzato per tossicodipendenti ma è ricaduta subito nella trappola del crack. La casa è un vero caos (in rete circola la foto del suo bagno ridotto come una discarica), lei beve, fuma, urla, ha un terribile declino fisico (è irriconoscibile), ha allucinazioni, si fa la pipì addosso e pratica sesso senza ritegno con giocattoli erotici, o da sola o con altre donne. La figlia 13enne è terrorizzata e non riesce più a vivere in una situazione del genere.
Whitney Houston è in vero pericolo di morte e tutti i familiari sono preoccupati .
Ora sembra che un aiuto arrivi da un’altra cantante: Mariah Carrey che le propone un duetto.

-Via TgCom-

I Video di Cineblog