Via Veneto Set: un invito per i 50 anni della Dolce Vita

via veneto set invito

Faccio una marketta? Spero di no. Non la considero tale.La considero solo una segnalazione, credo, utile. Voglio rivolgere un invito agli amici di CineBlog. Il 15 dicembre alle 17.30 al Movie-CinePorto, via Cagliari 42, Torino, verrà proiettato a cura della Film Commission di Torino il mio film doc Via Veneto Set. Il prossimo 5 febbraio 2010 è la data in cui La dolce vita di Federico Fellini fu proiettato per la prima, ottenendo subito un grande successo.

Sono passati quindi cinquant’anni da quella data: “Via Veneto Set” è nello stesso tempo un omaggio al regista e un racconto che cerca di descrivere il back stage del film e della città che ispirò il regista, creando un titolo e soprattutto un’opera pluripremiata. Tutto avvenne attorno e nella Via Veneto, dominio di paparazzi, divi e divette, giornalisti, politici, scrittori; ma anche maghi, prostitute, protettori, principi e petrolieri arabi.

Non solo. Arrivavano sciami di attori famosi come Richard Burton e Elizabeth Taylor per “Cleopatra”, Ava Gardner, Kirk Douglas, Jayne Manfield, Lex Baxter. Fondarono quella che fu chiamata la Hollywood sul Tevere con Sergio Leone che faceva l’aiuto regista del kolossal “Ben Hur”, girò la famosa scena della corsa sanguinaria delle bighe. Ma Via Veneto fu anche la scena di delitti clamorosi nell’epoca della morte di Wilma Montesi, un’attricetta trovata morta sulla spiaggia di Torvajanica; una morte che suscitò un grande scandalo in cui furono coinvolti uomini politici noti. E’ un ritratto, un affresco che contiene molto altro, fatti, cose, persone paradossali, drammatici, divertenti.

Via Veneto era la strada del lusso e dell’eleganza ma alla sua ombra si svolgeva un altro film. Ecco: vi invito al CinePorto. Ci sarò. E avrò il piacere di salutarvi, cari amici di CineBlog. Grazie.

  • shares
  • Mail