CineBlog consiglia: Fratello, dove sei?

Coi Coen tutto è possibile, anche rileggere l’Odissea a loro modo. FRATELLO, DOVE SEI? è un film “caso”. Film minore o il film che ha fatto rinascere la commedia americana? Si è detto di tutto e di più. Non è il film che ha fatto rinascere la commedia Usa, non esageriamo (e poi Il Grande

Locandina Coi Coen tutto è possibile, anche rileggere l’Odissea a loro modo. FRATELLO, DOVE SEI? è un film “caso”. Film minore o il film che ha fatto rinascere la commedia americana? Si è detto di tutto e di più. Non è il film che ha fatto rinascere la commedia Usa, non esageriamo (e poi Il Grande Lebowski è di due anni prima, al massimo!), e se è un film minore non saprei dirvelo. Posso solo dirvi che ha delle idee geniali. A partire proprio da questa rilettura citazionistica e moderna del poema epico di Omero. Il protagonista non a caso si chiama Ulisse, e le situazioni che rimandano all’Odissea, tra sirene e Polifemo (che vende Bibbie!), sono molte. I Coen si divertono di certo con le citazioni, e ci fanno divertire con un ottimo ritmo e con una colonna sonora da urlo. Ottimi gli interpreti. Da non perdere la scena col balletto dei Ku Klux Klan!
Stanotte, 23.40, Rete4.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →